HIT THE TARGET

Home Tags Us army

Tag: Us army

L’Us Army fa “shopping” alla Sig Sauer

L’Us Army attraverso il Contracting command-New Jersey ha annunciato l’assegnazione di un contratto come “unica fonte” alla Sig Sauer, per un ordine di diverse tipologie di armi leggere tra cui …

Pistola mitragliatrice per l’ Us Army: cancellata. Anzi no …

Non proprio a sorpresa visto l’andamento di altri programmi americani… la “richiesta di informazioni” per una Sub compact weapon in 9x19 e che era si era spinta sino alla definizione di 13 “candidate”, è stata annullata il 2 Luglio ma…

L’Us army “cerca” una Smg …

L’ufficio Project manager soldier weapons dell’Us army ha emesso una richiesta di informazioni (Rfi) all’industria riguardo una Scw - Sub compact weapons (arma sub compatta), descritta come una arma a tiro selettivo semi-auto in 9x19 dotata di slitta Mil Std 1913. Traduzione: una pistola mitragliatrice.

L’Us army sceglie il Sig Tango6 per i propri Sdmr

L’Us army ha annunciato di aver scelto per i fucili Sdmr – Squad designated marksman rifle l’ottica Sig Sauer Tango6 1-6x24 …

Anche Usaf e Us Navy ordinano la Sig Xm18 Mhs

Con le ultime conferme, si completa così l’adozione totale delle pistole Mhs da parte delle forze armate americane …

Prime immagini della Sig Sauer M17 Mhs a Fort Bragg

Da settembre presso Fort Bragg e per alcune settimane, soldati di vari reparti e corpi avranno il primo contatto con le Sig Sauer P320 Mhs – Modular handgun system classificate come M17.

Marines e Us army: cambiamenti all’orizzonte

I cambiamenti non riguardano tradizioni o strutture…riguardano invece l’approccio sugli armamenti leggeri delle due forze armate americane: necessità comuni ma… idee diverse.

E’ ufficiale: l’Us army vuole l’Icsr – Interim combat service rifle in 7,62×51

Da aprile girava notizia dell’interesse dell’Us Army per un nuovo combat rifle “ad interim” come gap filler in attesa di decisioni, su un futuro calibro intermedio e un nuovo assault rifle. Il 4 di agosto, però, viene pubblicata una “solicitation” ufficiale.

Ngsar: la futura arma di squadra dell’Us army

L’Us army guarda al futuro e cerca un opportuno “sostituto” per le Minimi/M249 in 5,56x45, che verranno pensionate nel prossimo decennio: sarà simile però a una carabina e il calibro…

L’Us army chiede informazioni per il fucile “ad interim” in 7,62×51

L’Us army ufficializza con una Richiesta di informazioni (Rfi) pubblica l’intento di conoscere lo stato dell’arte e la disponibilità sul mercato di un “Battle rifle” in 7,62x51 da affiancare agli M4

L’M4 torna sul banco degli imputati

Il generale americano in congedo Robert Scales lancia pesanti accuse sullo stato attuale degli armamenti leggeri e una proposta che appare sensata…

M2A1 anche per i Marine

Anche i Marine, qualche anno dopo l’Us army, passano alle mitragliatrici pesanti Browning M2A1: versione migliorata della venerabile M2 Hb calibro 12,7x99 (.50 Bmg) in servizio da più di 80 anni. Cosa è cambiato?

Glock si oppone!

L’austriaca Glock non accetta la decisione dell’esercito americano di adottare la Sig Sauer P320 e presenta ricorso al Government accountability office.

Basta divisioni sul 5,56! Ma il calibro resta…

Marines e Us Army impieagno due diverse munizioni calibro 5,56x45. E gli altri corpi un’altra ancora… La Difesa vuole vederci chiaro e “pretende” l’unificazione. Ma non è da ripensare il calibro?

Metà delle reclute non ha mai maneggiato (prima) un’arma

Secondo un articolo della Associated press americana comparso su Stars and stripes, almeno la metà delle nuove reclute dell’esercito americano non ha mai maneggiato e men che meno usato un’arma nella sua vita civile

Questa sì che è lunga conservazione!

Da qualche tempo è disponibile all’interno delle razioni militari americane First strike ration, un sandwich che si conserva, se mantenuto sotto i 36 gradi, anche 3 anni. Se esposto a temperature superiori ai 37 gradi, “solo” sei mesi. L’Us army, dopo i positivi test di accettazione da parte delle truppe, si dice molto soddisfatta del risultato ottenuto

La Jeep torna nell’Us army?

Dopo 75 anni dalla sua iniziale adozione da parte dell’Us army, la mitica Jeep potrebbe ritornare e dalla porta principale, presso le forze armate americane

Questione di peso o filosofia?

Stiamo parlando della comparazione tra i sistemi d’arma leggeri occidentali e quelli russi che vede quelli occidentali soccombere sia sotto il profilo ponderale sia dell’efficienza. Uno svantaggio “tattico” non indifferente che perdura da 50 anni, con ripercussioni nelle strategie terrestri volte a minimizzare l’efficacia delle armi delle “Opfor” (forze opponenti).

Spariscono armi nella base americana in Germania

Un numero imprecisato di armi è stato rubato da una caserma americana a Böblingen, vicino a Stoccarda, in Germania. Lo ha rivelato lo Us army Criminal investigation command, dopo aver verificato che delle armi, effettivamente, si è persa ogni traccia. Ovviamente, si ritiene concreto il rischio che tali armi finiscano nelle mani sbagliate. Offerta una taglia di 10 mila dollari

Arrivano i nuovi caricatori

Assumono ormai i contorni di una farsa i continui “miglioramenti” alla piattaforma M4: adesso è la volta di un nuovo caricatore. A farne le spese però, come sempre, sono i militari americani

In arrivo una nuova “cavalleria” dell’aria?

Qualcuno ha gridato alla bufala, ma il Flyboard air è realtà che interessa il settore militare. Una piccolissima piattaforma propulsa da 4 micro-turbine e un serbatoio di combustibile...

Finché non c’è guerra…

«Durante le guerre, i Paesi in guerra non possono essere forniti. Noi siamo più produttivi nei momenti di pace, quando i dipartimenti hanno il tempo di appurare di cosa hanno bisogno»… in un’intervista il presidente di Fabbrica d’armi parla anche del contratto Us army e Fbi, del nuovo stabilmento in Tennessee e del valore della manodopera italiana.

Nuove protezioni per l’Us army

L’Us Army potrebbe dispiegare già nel 2019 un nuovo sistema di protezione balistica individuale migliorato e più leggero. Il sistema protettivo offrirà maggiore protezione con migliore vestibilità, comfort e flessibilità operativa

Scelto il successore dell’Hummer

Si chiama Oshkosh L-Atv ed è più pesante e protetto del predecessore Humvee. Ha protezione sottoscocca e laterale e costa 250 mila dollari nella versione base. Prima fornitura di 17 mila veicoli...

L’Us Army studia uno “spazza-droni”…

Ben comprendendo la potenziale minaccia degli Uav (armati o meno) sul campo di battaglia, l’Us Army corre ai ripari….

Le ultime news

Le ultime prove