di Claudio Bigatti - 04 July 2017

Ngsar: la futura arma di squadra dell’Us army

L’Us army guarda al futuro e cerca un opportuno “sostituto” per le Minimi/M249 in 5,56x45, che verranno pensionate nel prossimo decennio: sarà simile però a una carabina e il calibro…
Ngsar: la futura arma di squadra dell’Us army

L’Us army ha recentemente pubblicato una Special notice (simile per forma a una richiesta pubblica di informazioni) riguardante un “Fucile automatico di squadra di prossima generazione” o Ngsar – Next generation squad automatic rifle. L’Us army attualmente, definisce “Saw - Squad automatic weapon”, le mitragliatrici leggere (Lmg) M249 5,56x45 derivate dalla Fn Minimi con alimentazione a nastro e canna sostituibile: in questo caso invece, appare la nuova e più precisa definizione di “fucile automatico di squadra”. Nel testo oltretutto, si esplicita che il Ngsar, oltre ad andare a sostituire le M249, dovrà avere il volume di fuoco e gittata di una mitragliatrice ma… con l’ergonomia di una carabina.
Non solo: il Ngsar dovrà offrire necessariamente un overmatch (contro chi o cosa, non è dato sapere…) con gittata efficace contro bersagli stazionari sino a 600 metri e, possibilmente, sopprimere minacce sino 1.200 metri. Un compito oggettivamente impossibile per il 5,56x45 e, dato che nel testo riguardo la munizione del Ngsar si specifica “una munizione non necessariamente presente attualmente nell’arsenale dell’Us army” l’ipotesi è che si annuisca alla nuova munizione “intermedia”, allo studio dell’Us army da qualche anno. Tale munizione, sarebbe “intermedia” tra il 5,56x45 e il 7,62x51.
Pesi e dimensioni? Peso non superiore ai 5.443 grammi ma…con bipiede e moderatore di suono compresi; lunghezza massima di 965 millimetri e di 889 millimetri con calcio ribaltato o retratto: un programma molto ambizioso. L’Us army tuttavia, ci ha già abituati a improvvisi abbandoni di programmi importanti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA