HIT THE TARGET

Il ministero sui certificati medici per i “meri detentori”

Il ministero ha diffuso oggi una circolare con la quale esorta le questure, alla scadenza delle proroghe legate all’emergenza Covid, a riavviare la procedura di richiesta dei certificati medici per i meri detentori di armi

Tornano gli Open days a Montopoli Val D’Arno

Al campo di tiro Shooting sport training Pisa di Montopoli Val D’Arno (Pi) tornano gli Open days, una opportunità per gli appassionati di testare varie armi tra le quali la nuova Tanfoglio Stock 3 Pro. Quando?

Tre ragazzi su 10 interessati a una carriera in esercito o polizia

La recente crisi politico-militare in Ucraina ha determinato una flessione sul desiderio di intraprendere la carriera militare o in polizia da parte dei giovani: ancora il 29 per cento, però, si dice favorevole

Uvalde: le porte della scuola erano state lasciate aperte

Continua l’analisi della strage di bambini nella scuola di Uvalde, in Texas: l’elemento chiave che ha fatto tragicamente la differenza non è costituito dalla “carabina d’assalto”, bensì il fatto che le porte di ingresso dell’istituto sono state lasciate aperte e poi sfruttate dall’attentatore a proprio vantaggio. Restano le pesanti responsabilità della polizia

Usa: presentato alla camera il Protect our kids act

La commissione giudiziaria della Camera dei rappresentanti americana ha presentato a tempo di record, dopo la strage di Uvalde, un provvedimento denominato “Protect our kids act”, che introduce limiti all’acquisto di armi lunghe semiautomatiche ad alta capacità ai minori di 21 anni, prevede un più rigoroso obbligo di marcatura delle parti di arma ma, soprattutto, vorrebbe introdurre un bando generalizzato sui caricatori oltre i 10 colpi

Sparare nella proprietà privata: la sentenza della Cassazione

La Cassazione ha pubblicato una recente sentenza che si occupa della questione, sempre attuale, relativa alla possibilità di sparare legalmente in terreno di proprietà privata, con particolare riferimento al reato di “esplosioni pericolose” ex art. 703 del codice penale

New York: nuova proposta di restrizioni sulle armi (e torna il microstamping)

Il governatore dello Stato di New York ha presentato un nuovo pacchetto in 10 punti con misure restrittive in materia di armi legalmente detenute: obbligo di licenza per l’acquisto di carabine “d’assalto” e divieto di vendita per i minori di 21 anni, si torna a parlare di microstamping

Corriere: raffica di iperbole sull’Ar15 “delle stragi americane”

Il Corriere della Sera ha pubblicato on-line un articolo, di Milena Gabanelli e Francesco Tortora, dedicato all’arma ritenuta protagonista delle stragi americane: l’Ar15. Toni immaginifici e prestazioni balistiche mirabolanti in una narrazione concentrata sul sensazionalismo precostituito

Hs produkt day al Tsn di Busto Arsizio

L’armeria Davide Guidi, in collaborazione con Ruag Italia, invita gli appassionati al Tiro a segno di Busto Arsizio (Va) per provare la gamma delle più moderne pistole semiautomatiche Hs produkt. Quando?

Usa: la Nuova Zelanda è l’orizzonte degli anti-armi. Ma è un fallimento…

Nell’incontro di oggi tra il presidente statunitense Joe Biden e la primo ministro neozelandese Jacinda Ardern, uno dei temi sul tappeto è la normativa in materia di armi legalmente detenute: molti parlano della riforma neozelandese del 2019 come un “successo” e di un esempio da seguire, la realtà è un po’ diversa…

Canada: Trudeau parte all’attacco delle armi corte

Prendendo a pretesto la strage americana di Uvalde, il primo ministro canadese Justin Trudeau ha presentato un disegno di legge volto a vietare l’importazione, la vendita e l’acquisto di armi corte nel Paese. Il documento contiene anche la limitazione a 5 colpi per i caricatori delle armi lunghe e altre misure di gun control

Coste italiane: i poligoni salvano dalla cementificazione?

Il rapporto dell’Ispra sullo stato delle coste italiane non è molto incoraggiante: ogni anno si perdono 5 km a favore di costruzioni artificiali. Paradossalmente le aree più vergini sono rimaste quelle in corrispondenza di poligoni per le forze armate o altre servitù militari

La vicepresidente Usa torna a parlare di messa al bando dei black rifle

In occasione del funerale di una delle vittime di un mass shooting accaduto a Buffalo pochi giorni prima della strage di bambini a Uvalde, la vicepresidente degli Stati Uniti, Kamala Harris, è tornata a chiedere a gran voce la messa al bando dei black rifle

Pmal di Terni: organici al collasso

Sempre più grave la carenza di personale nel Poli di mantenimento armi leggere di Terni, struttura strategica nel quadro del nostro sistema infrastrutturale della Difesa: i sindacati sottolineano che, a fronte di una pianta organica di 384 unità, a fine anno solo 180 dipendenti saranno in servizio, con un’età media di 59 anni

Sig Sauer Romeo Zero pro, il micro dot polimerico per le full size

Sig Sauer ha lanciato il nuovo micro dot Romeo Zero Pro, che rappresenta l’evoluzione del modello Elite, da montare sulle pistole full size anziché sulle slim compatte: il corpo è sempre in polimero infuso di fibra di carbonio, tre configurazioni di dot

Charleston: donna legalmente armata sventa un mass shooting

A Charleston, in West Virginia, una donna ha aperto il fuoco contro un folle che stava per massacrare con una carabina un gruppo di 40 persone a una festa di compleanno. A pochi giorni dal massacro di Uvalde, torna d’attualità la rapidità di risposta, per limitare le vittime innocenti

Massacro in Texas: polemiche sulla polizia, torna l’idea di armare gli insegnanti

A poche ore dall’eccidio di 19 bambini e 2 adulti in una scuola del Texas la polemica si focalizza, oltre che sulle armi da fuoco, anche sulle modalità di intervento delle forze di polizia che, secondo alcuni, sarebbe stato inspiegabilmente tardivo: oltre un’ora prima di dichiarare morto l’attentatore. Nel frattempo si riaccende la diatriba sull’opportunità di armare gli insegnanti

La corte costituzionale e gli storditori elettrici: anche quelli a contatto sono “armi”

La corte costituzionale ha dichiarato illegittima la legge regionale della Lombardia n. 8 del 25 maggio 2021, nella parte in cui autorizzava l’inclusione tra le dotazioni degli agenti di polizia locale degli storditori elettrici a contatto, considerando anche questi ultimi rientranti tra le armi proprie

Usa: solo le “armi facili” la causa dei mass shooting?

Dopo l’ennesima, gravissima strage di bambini in Texas, si alza potente dal pulpito della politica americana l’impeto a “fare qualcosa” per restringere l’accesso alle armi. Gli studi compiuti sui mass shooting, tuttavia, evidenziano diversi aspetti critici che ben poco hanno a che fare con il mantra che ci viene propinato in questi giorni

Esame di idoneità tecnica: illegittimo negare l’iscrizione ai non residenti nella provincia

Il ministero dell’Interno ha diffuso oggi una circolare nella quale esplicita il divieto, per le prefetture, di rifiutare l’iscrizione agli esami di idoneità tecnica presso le Commissioni tecniche territoriali in materia di sostanze esplodenti

Porti d’arma: in calo nel 2021

Il ministero dell’Interno ha diffuso i dati provvisori relativi ai porti d’arma in corso di validità nel 2021: deciso calo delle licenze rispetto al 2020, praticamente per tutte le tipologie

Lo speciale dedicato alle polimeriche Crossover

Debutta in edicola lo speciale realizzato dalla nostra casa editrice, dedicato alle pistole semiautomatiche più "cool" del momento: le polimeriche striker fired in 9 mm in formato Crossover, cioè con canna e carrello di dimensioni compatte ma fusto full-size per il massimo comfort di impugnatura e capacità di fuoco

Strage di bambini in Texas, riparte il dibattito sulle armi

Drammatico il bilancio di bambini falciati a Uvalde, in Texas, dalla follia di un ispano-americano di soli 18 anni. Si infuoca, nuovamente, il dibattito sulla facilità di accesso alle armi. Biden: “È il momento di trasformare il dolore in azione”

Bando del piombo: il ritardo dell’Efsa ha danneggiato i cacciatori

Sul portale di informazione europea Euractiv, l’Essf ha diffuso un articolo nel quale si dà conto del riconoscimento di un caso di mala amministrazione nella procedura di valutazione in vista della messa al bando del piombo nelle munizioni. Si profila la necessità di ripartire con la consultazione

Interessante sentenza sul porto di un’arma diversa da quella d’ordinanza

Il Tar del Lazio si è pronunciato sul rifiuto di rinnovo del porto di pistola per difesa personale, dopo oltre vent’anni, a un sottufficiale dei carabinieri. Nelle motivazioni della sentenza si rinvengono interessanti indicazioni circa la legittimità del porto fuori servizio di un’arma maggiormente occultabile rispetto a quella d’ordinanza

Le ultime news

Le ultime prove