HIT THE TARGET

I campioni presentano ai giovani la storia del Tiro a volo

Gli olimpionici Giovanni Pellielo e Marco Innocenti hanno presentato a oltre 100 studenti piemontesi la mostra fotografica sulla storia del Tiro a volo inaugurata a Vercelli. Il 7 giugno, i ragazzi potranno debuttare in pedana

Argento e bronzo azzurri nella Fossa a Doha

Il Qatar Open di Tiro a volo termina sulle note dell’inno del Kuwait che hanno risuonato nel Lusaill shooting complex di Doha per celebrare la vittoria di Naser Al Meqlad nella gara di Fossa maschile. Una vittoria sofferta, giocata sul filo di lana. A dargli filo da torcere il nostro Valerio Grazini, autore di una prestazione di alto livello

Ancora due medaglie, nel Trap, per il Team Beretta

Con le finali maschili e femminili di Trap a giochi olimpici di Tokio, altre due medaglie si aggiungono al palmarès del team Beretta, portando il conto a 7, sulle 12 tra Skeet e Trap. Si tratta di 2 ori, 2 argenti e 3 bronzi.

De Filippis ne sconfigge 4.166

Mauro De Filippis è il vincitore assoluto del circuito Fiocchi 2019. Alessandro Chianese tra gli Eccellenza e 1° Categoria, Salvatore Gozzo in 2°, Federico Carsetti conquista la 3°. Decretati i Top ten 2020

Il Tiro a volo olimpico è più rosa

Dall’annuale workshop della Issf (Federazione Internazionale di Tiro) sono uscite importanti novità. Prima su tutte quella della maggiore possibilità di conquista di Carte olimpiche nelle due competizioni femminili del Tiro a volo (Trap e Skeet). Fino a oggi, infatti, ogni Paese poteva conquistare uno solo pass dei 18 totali. Da oggi in poi, oltre a passare da 18 a 20, ogni Paese avrà la possibilità di qualificare una tiratrice in più

Foderà migliore su 5.000

Dopo le qualificazioni che si sono svolte il 15 e 16 giugno in ben 48 campi di tiro in tutta Italia con la partecipazione di 4.725 tiratori, l’evento conclusivo del Fiocchi Day 2010, presso il Tiro a Volo Valle Aniene di Roma, ha laureato campione il siciliano Vincenzo Foderà che ha concluso i quattro giri di Fossa olimpica da 25 piattelli l’uno con un punteggio di 93 su 100 seguito da Salvatore Russo (93 su 100) e da Sauro Bastianoni (92 su 100).

Distanti, ma uniti

Dal 12 al 14 marzo si svolgerà il primo Gran premio d’Italia Shooting data, supportato da Beretta: 14 campi di tiro che convergeranno in un’unica classifica grazie al sistema Shooting data, e sarà possibile seguire le gare in remoto da Pc

Fitav dà battaglia per il Double trap

Il presidente Luciano Rossi incontra il direttore tecnico Mirco Cenci e alcuni tiratori azzurri per illustrare la sua proposta per il Double trap mixed team. Cenci: "Lasciarci fuori dai Giochi? Grave perdita per tutto il movimento sportivo".

Il miglior look in pedana

Abbigliamento specifico e accessori dedicati, per poter svolgere al meglio l'attività in pedana. Vi presentiamo le novità 2017 delle più importanti aziende del settore

Fitav apre, ma invita alla prudenza

La federazione lascia liberi campi e tiratori di riprendere l'attività sportiva individuale, ma sottolinea il rispetto scrupoloso delle misure di sicurezza sanitaria

I migliori nazionali di scena a Lonato

Pellielo, Jessica Rossi, Ferrari e Ghilarducci trionfano al 2° Gran premio Fitav per le categorie Eccellenza, Junior e Lady

Ricco bottino azzurro a Marrakech

Trabucco d’argento tra i grandi. Tre ori, cinque argenti e due bronzi. Polsinelli “Promessa mantenuta”

Il Tav Valle Duppo si arrende al Covid-19

La direzione dell’impianto polifunzionale di tiro, a Lodrino, a pochi chilometri da Gardone Val Trompia, ha deciso di non aprire la nuova stagione, rimandando tutta l’attività al 2021. Il comunicato ufficiale

Il Double trap è fuori dai Giochi

Via libera del Comitato esecutivo Issf alla proposta dell’Ad hoc committee. Fuori anche Carabina libera a terra a Pistola libera. 

Fernandez in gran forma

Lo spagnolo Fernandez vince la preolimpica di Fossa, in Coppa quest'anno ha vinto sempre lui... Fabbrizi fuori dalla semifinale per un piattello, Pellielo mai così indietro. Issf critica nei confronti degli organizzatori: l’impianto non è pronto.

Le speranze di medaglia dell’Italia

Dopo gli Europei di Baku, l'Italia si affaccia alla rassegna iridata in terra moscovita vogliosa di salire più volte sul podio

De Filippis domina il Master Fiocchi

Nel momento conclusivo del Fiocchi day 2020, Mauro De Filippis incoronato vincitore assoluto per il secondo anno consecutivo

Fabbrizi si prenota per Rio 2016

Ad Acapulco, il carabiniere marchigiano ha centrato l’oro nella prima prova di Coppa di mondo, aggiudicandosi anche la carta olimpica, grazie a un grande recupero. Male, invece, le ragazze del Trap

Lo Sporting conquista Piancardato

Grande partecipazione al Grand prix internazionale Fitasc di una disciplina in costante crescita

Lo sport ripartirà in sicurezza

Consegnato al ministro Spadafora il report del Politecnico di Torino “Lo sport riparte in sicurezza”. Basso rischio per gli sport del tiro. Ma ora tocca al governo...

“Time to change”: il programma di Rossi

Luciano Rossi, candidato alla presidenza della Issf, illustra la sua personale visione sul futuro del tiro. Il voto a Monaco di Baviera il prossimo 30 novembre

Iezzi-Grazini coppia d’argento

Nel Mixed team di Trap, seconda affermazione internazionale di Iezzi-Grazini, argento a Larnaca dopo il bronzo di New Delhi

5 minuti con Alberto Chiampan

Il titolare della storica azienda veronese Clever produttrice di cartucce e specializzata soprattutto nel tiro: "Bene la Fitav, ma occorre che ricomincino le gare, con tutte le cautele!". Sul piombo è necessario fare fronte comune e sviluppare la ricerca...

Lonato: Di Spigno terzo nel Double trap

Dopo l'entusiasmante oro nel Trap di Massimiliano Mola nella prova di Coppa del mondo in svolgimento a Lonato, l'Italia torna a far parlare di sé, questa volta nel Double trap. Il nostro Daniele Di Spigno, infatti, si è aggiudicato la medaglia di bronzo, dietro al fortissimo statunitense Joshua Richmond (191/200) e al russo Vitaly Fokeev (188). L'americano si è aggiudicato anche la carta olimpica, che in questa specialità ancora manca all'Italia. "Abbiamo trovato un ...

Tre ori azzurri a Monaco, Pellielo è già “olimpico”

«Abbiamo vinto la carta olimpica. Non posso dire di essere deluso. I piattelli della finale erano molto duri e i punteggi bassi degli altri tiratori dimostrano che non è stato facile per nessuno. Certo, raggiungere il podio sarebbe stato ancora meglio». Giovanni Pellielo ha commentato così il suo quarto posto alla finale di Fossa olimpica maschile del Campionato del Mondo 2010

Le ultime news

Le ultime prove