HIT THE TARGET

Arizona: sì alle armi nei campus?

Le recenti stragi compiute da squilibrati all'interno dei campus universitari statunitensi hanno scatenato i movimenti anti-armi, che criticano la supposta facilità con la quale è possibile, per una persona mentalmente alterata, procurarsi legalmente armi in America. In realtà, la vicenda ha un rovescio della medaglia: nella maggior parte dei casi le armi utilizzate dagli sparatori sono di provenienza illecita ma, soprattutto, sarebbe proprio il divieto di introdurre...

Tiratore Fitds sventa rapina a Gela

«È stata una reazione istintiva, non potevo sopportare l'idea che i soldi dei miei sacrifici finissero in mano a quelli». Con queste parole il trentottenne Giorgio Vella ha commentato il suo provvidenziale intervento, che ha consentito di arrestare due rapinatori di banca a Gela (Cl). Vella è appassionato d'armi e partecipa da alcuni anni alle competizioni di Tiro dinamico. Entrato in banca per effettuare un versamento, si è trovato coinvolto suo malgrado in un tent...

I ’91 in gara a Terni

Gli appassionati di armi Ex ordinanza hanno a disposizione un modo tutto particolare per festeggiare la festa della repubblica (2 giugno): l'associazione Museo delle armi di Terni, in collaborazione con la Federazione italiana storia, Armi e Tiro, hanno infatti organizzato una serie di eventi "a tema". Si comincia domenica 1° giugno al centro di tiro sportivo "Le Marmore", con una gara di tiro con fucili Ex ordinanza a 100 metri, che proseguirà anche il giorno do...

Uits: le sezioni vogliono l’ente pubblico

La sessione straordinaria dell'assemblea delle sezioni Uits, svoltasi a Roma pochi giorni fa, si è espressa con la quasi unanimità (un voto contrario su 257 aventi diritto) in favore del mantenimento dell'Unione italiana Tiro a segno quale ente pubblico. Il parere espresso è stato trasmesso al ministero della Difesa, per l'elaborazione del regolamento di riordino di concerto con i ministeri dell'Interno e dell'Economia. Resta solo da chiarire in che modo contempe...

Liberale in che senso?

Le camere sono state sciolte e si va al voto. A quanti mi chiedono che fine ha fatto l’infausto ddl Amato rispondo come ho già accennato: torna nei cassetti del ministero dell’Interno. Quindi non va nel dimenticatoio, come si spererebbe. È lì in agguato, pronto a balzare fuori come le peggiori riforme italiane (“striscianti” o meno). In questo splendido Paese, profondamente illiberale, in cui la classe politica rappresenta assai spesso il peggio dei peggiori cittadini...

Panorama: dietrologia sui fatti di Nicolosi e Giugliano

Due drammatici casi di autodifesa, accaduti a breve distanza l'uno dall'altro: un gioielliere di Nicolosi (Ct) che spara ai rapinatori armati (di una scacciacani, si saprà poi) che stanno picchiando la moglie, un agente di polizia penitenziaria fuori servizio di Giugliano (Na) che spara a due uomini armati che vogliono rapinarlo. Se ne occupa l'edizione on-line di Panorama: all'interno dell'articolo, il presidente della commissione sicurezza di Confcommercio, Luc...

Gun talk, l’insegnamento è on-line

Gun talk tv è un nuovo sito Internet statunitense capace di insegnare i rudimenti del tiro (a segno, a volo, Idpa eccetera) o anche solo di consentire il perfezionamento con utili consigli, attraverso una serie di video con protagonisti campioni degli sport del tiro o istruttori qualificati. È anche possibile porre domande allo staff, per sentirsi rispondere direttamente sul video. Per informazioni: www.guntalk.tv oppure www.guntalktv.com.

Spagna: sulla sicurezza, Zapatero meglio di Aznar

Secondo quanto riportato dal settimanale Panorama, l'attuale premier spagnolo, socialista, José Luis Zapatero, in quattro anni ha assunto più poliziotti di quanti ne avrebbe assunti il suo predecessore José Maria Aznar (Pp), in otto anni. Per essere più precisi, i poliziotti assunti da Zapatero sarebbero 40.622 contro i 38.062 assunti da Aznar tra il 1997 e il 2004. Il picco delle assunzioni si è verificato nel 2007, con 11.155 unità.

Coltello e Close combat a Parma

La palestra Audax Turma di Parma (viale Milazzo 35) ospita due stage interessanti per gli appassionati di autodifesa, organizzati da Real defense system. Il 1° marzo, corso sull'uso reale del coltello, dalle 14,30 alle 18,30, diretto da Antonio Merendoni; l'8 marzo, dalle 10,30 alle 12,30 e dalle 14,30 alle 17, stage di Sog-Close combat svolto da Olivier Pierfederici. Per informazioni: Dario D'Amico, tel. 33.97.91.21.23.

Lega Nord: contributi per acquistare armi?

Interessante provocazione della Lega Nord in Friuli Venezia Giulia, emersa dal tavolo di preparazione del programma per le elezioni regionali 2008: autorizzare l'erogazione di contributi pubblici per l'acquisto di armi da tenere in casa per autodifesa. La proposta giunge da un Nord Est scosso e preoccupato da una serie di episodi di violenza. «Lo Stato», ha dichiarato l'assessore alla sicurezza e immigrazione della provincia di Pordenone, Danilo Narduzzi, «Non ries...

Ritorna il braccialetto per i detenuti

La prima sperimentazione, nel 2001, fallì miseramente: il primo tester, un detenuto peruviano, ci mise solo due giorni a far perdere le proprie tracce. Oggi, un nuovo tentativo di sperimentazione del braccialetto elettronico per i detenuti, che dovrebbe assicurare l'impossibilità di spostamenti nella detenzione domiciliare all'insaputa delle forze dell'ordine, è stato compiuto nei confronti di un condannato per rapina impropria, che sta scontando a casa una condann...

Il quirinale taglia i corazzieri

È vero che il palazzo del quirinale è un immenso museo, la conservazione del cui patrimonio artistico costa da sola 34 milioni di euro l'anno. Resta il fatto, però, che le spese complessive del palazzo del nostro presidente della repubblica sono otto volte quelle dell'Eliseo a Parigi, dieci volte la presidenza tedesca e quattro volte Buckingham palace. Ecco perché si sta cominciando finalmente a pensare di fare qualche economia, con la riduzione (tra le altre spese)...

Corsi di autodifesa per tassisti ed edicolanti

Dopo aver organizzato, lo scorso anno, corsi di autodifesa per donne e ragazze (oltre 600 le partecipanti, 700 in lista d'attesa), ora il comune di Milano pensa alle categorie produttive più esposte ai rischi della microcriminalità: commercianti, edicolanti e tassisti. I corsi partiranno la prossima primavera e si svolgeranno la domenica o il lunedì mattina, giorno di riposo (a Milano) per le attività commerciali. L'iniziativa si integra con un bando di concorso, del ...

I soldati Usa consumano troppe munizioni

I conflitti in Afghanistan e Iraq sembra che abbiano fatto lievitare a dismisura i consumi di munizioni per armi leggere dell'esercito Usa: il fabbisogno è oggi di 1,8 miliardi di colpi all'anno, più del doppio rispetto a cinque anni fa. "Il dipartimento della difesa", ha dichiarato il General accounting office, "ha aumentato le richieste di munizioni di piccolo e medio calibro, a causa negli aumentati consumi per l'addestramento dettati dalla trasformazione del...

Shot Show

Fresche fresche, le novità più succose del salone di Las Vegas: c'è grande movimento nel settore delle carabine bolt-action, principalmente nella fascia media del mercato, un vero e proprio boom per quanto riguarda il safari e i calibri big game, il solito tripudio di Ar 15 e cloni Government. Per quanto riguarda queste ultime, Colt ha saputo finalmente proporre qualcosa di innovativo, sotto forma della super compatta Agent: è molto di più di una semplice Of...

Guardiaparco alpini in gara

Dal 14 al 17 febbraio, nei comuni di Fenestrelle, Pragelato e Sestriere (To), oltre 200 rappresentanti di Parchi e aree protette di Francia, Svizzera, Austria, Slovenia e Italia parteciperanno alla tredicesima edizione del Trofeo Danilo Re. Sono 47 le squadre iscritte, ciascuna con quattro concorrenti, ognuno dei quali dovrà gareggiare nelle quattro specialità previste: sci alpinismo, slalom gigante, sci di fondo, tiro con la carabina. Un'occasione per una sfida spor...

Italia tra i Paesi più sicuri dell’Ue

Il rapporto messo a punto da Eures e Ansa sull’andamento degli omicidi volontari (al 31 dicembre 2006) mette l’Italia al secondo posto tra i Paesi più sicuri d’Europa, dopo la Norvegia e a pari merito con Danimarca, Germania e Spagna. In senso assoluto, però, gli omicidi sono aumentati del 3,3 per cento (621 casi in tutto), invertendo la tendenza alla diminuzione degli ultimi anni. L’aumento è concentrato in particolare al Nord e al Centro (+9,9 per cento), al Sud inv...

I costi dei crimini importati

La fondazione Ismu, attraverso uno studio che valuta costi e benefici delle politiche di reazione e prevenzione dei crimini di importazione straniera, fornisce un bilancio di quanto siano costati alle casse dello Stato i reati commessi dagli stranieri. Il lavoro di ricerca ha preso in considerazione sia i singoli costi reato per reato (danni materiali, biologici, morali e da mancato reddito), sia i cosiddetti “costi di anticipazione”, come per esempio gli investimenti...

Quattro milioni gli italiani armati

L’Eurispes ha diffuso i dati del dipartimento armi ed esplosivi del ministero dell’Interno, relativi al 2007. Secondo lo studio, sarebbero 34 mila i cittadini italiani con un Porto d’armi per difesa (erano 41.395 nel 2002), 50 mila le guardie giurate, 800 mila i cacciatori, 178 mila i possessori di Porto di fucile per Tiro a volo, 3 milioni e 800 mila i semplici detentori di armi, magari ereditate. Le città a più alta densità di armi sono, nell’ordine, Torino, Milano ...

Grandi foto per grandi passioni

La Edisport editoriale, la casa editrice di Armi e Tiro e di altri mensili leader di settore come Motociclismo, Automobilismo e Ciclismo, lancia l’iniziativa denominata Poster on demand, idea nata dalle tante richieste dei lettori che vogliono stampate su carta fotografica in grande formato le stupende immagini che ogni mese sono pubblicate sulle riviste del gruppo Edisport. Con il progetto Poster on demand, la Edisport editoriale mette a disposizione dei lettori oltr...

Armi e Tiro in Ucraina

Edisport editoriale, la casa editrice di Armi e Tiro, ha firmato un accordo con Ibis, editore della rivista leader in Ucraina Hunt & Guns. Aumenta e si rafforza sempre di più la presenza in Europa della testata, che vanta un'edizione locale in Bulgaria, e del gruppo Edisport, presente con propri copyright in Lituania, Spagna, Turchia, Francia, Inghilterra, Germania e Svezia. Sono ben 16 le testate italiane di Edisport editoriale, per una diffusione complessiva mensil...

Il contributo di sangue delle donne soldato Usa

Le campagne militari statunitensi in Iraq e Afghanistan saranno probabilmente ricordate, tra le altre cose, per l'elevato tributo di sangue pagato dalle donne in uniforme, superiore a quello di qualsiasi precedente conflitto Usa. Si consideri, per esempio, che nella guerra del Vietnam i caduti donna erano stati otto, tutte infermiere. Nell'attuale campagna in Iraq, invece, i decessi sono stati già cento. E questo malgrado il congresso Usa, un paio di anni fa, abbia ...

Battuta d’arresto sulla causa per il secondo emendamento

Il caso "Distretto di Columbia contro Heller", che deve decidere sul divieto di portare armi corte a Washington, ha subito una battuta d'arresto: il solicitor general Paul D.Clement, infatti, investito del problema ha ammesso che il secondo emendamento alla costituzione degli Stati Uniti protegge un diritto individuale, ma non ha ritenuto di cancellare il bando, rinviando la questione alle corti di rango inferiore per "ulteriore approfondimento". Una decisione pi...

A San Francisco è vietato vietare

La decisione da parte delle autorità municipali di San Francisco di mettere al bando le armi corte è stata annullata dalla corte d'appello dello Stato. Il tribunale ha infatti sentenziato che le autorità locali non hanno giurisdizione, in base alle leggi della California, per proibire ai cittadini di possedere pistole. "È una grande vittoria per i cittadini onesti e i membri di San Francisco della Nra", ha commentato il rappresentante locale della National rifle as...

Cimelio del West in asta da Holt’s

La casa d'aste inglese Holt's proporrà, nella prossima vendita all'incanto del 20 marzo 2008, un lotto davvero eccezionale: un revolver Webley Mark II calibro .38 finemente inciso, appartenuto al celeberrimo cowboy e stella del cinema western Tom Mix. Abile cavallerizzo e tiratore, Mix è stato uno dei fondatori del cinema western, dapprima muto e successivamente sonoro. Ha partecipato a oltre 330 film tra il 1910 e il 1935 (9 dei quali "parlati"). La sua ult...

Le ultime news

Le ultime prove