Perrone scrive a Minniti

Perrone scrive a Minniti

Il presidente della Federazione italiana Tiro dinamico sportivo si appella al ministro dell'Interno per salvaguardare i campi di tiro dove si svolge l'attività federale

Viva preoccupazione di Cd 477 e Anpp

Viva preoccupazione di Cd 477 e Anpp

Altre due associzioni esprimono in un comunicato congiunto "viva preoccupazione" sul regolamento dei poligoni presentato dal ministero dell'Interno

A rischio l'attività sportiva

A rischio l'attività sportiva

Lo temono i presidenti di Fitds, Antonio Perrone, e di Aitld, Marco Alberini. E lamentano l'atteggiamento per niente trasparente del ministero del'Interno

Il ministero tira diritto

Il ministero tira diritto

Mercoledì 18 una nuova riunione al ministero dell’Interno con associazioni e federazioni. Il Tiro dinamico resta in croce, qualche concessione al Biathlon, ride solo il Tiro a volo

Poligoni privati: la Fitav è soddisfatta

Poligoni privati: la Fitav è soddisfatta

La Fitav è la prima tra le federazioni e associazioni invitate alla riunione di mercoledì al Viminale ad aver commentato i contenuti dell'incontro

Incarico alla Casellati, figura "di sostanza"

Incarico alla Casellati, figura "di sostanza"

Maria Elisabetta Alberti Casellati incaricata da Mattarella di verificare una convergenza per il nuovo governo. Un politico che, in materia di armi, ha dimostrato di non avere preconcetti

Poligoni privati: domani l’incontro

Poligoni privati: domani l’incontro

Anche dopo l'interrogazione parlamentare della Lega il ministero dell'Interno avrà il coraggio di proporre limitazioni assurde all'attività di tiro dei poligoni privati?

Poligoni privati: la Lega dice no

Poligoni privati: la Lega dice no

Brusca accelerazione sui poligoni privati. Perché? La senatrice Anna Bonfrisco presenta un'interrogazione parlamentare, sottoscritta da tutto il gruppo leghista, per smascherare le evidenti criticità della bozza di regolamento ministeriale sui poligoni privati

Ultimo appello agli appassionati

Ultimo appello agli appassionati

Il prossimo parlamento dovrà affrontare temi cruciali per gli appassionati e il settore. Difesa Italia, Assoarmieri e Auda indicano la via

Anna Bonfrisco al ministro Minniti: "Sui poligoni privati rischio colpo di mano"

Anna Bonfrisco al ministro Minniti: "Sui poligoni privati rischio colpo di mano"

Come altri esponenti della Lega, anche la senatrice Anna Cinzia Bonfrisco ha fatto visita allo stand di Armi e Tiro in occasione di Hit show. Guarda la video-intervista

Avanti con i commenti!

Avanti con i commenti!

Riunione interlocutoria, ieri, per l'esame del regolamento sui poligoni privati. Federazioni e associazioni interessate (e coinvolte) dovranno fare pervenire i commenti sulla bozza.

La bozza (finale?) del regolamento

La bozza (finale?) del regolamento

Pubblichiamo in anteprima l’ultima stesura dell’ormai famigerato decreto sui poligoni privati. Rispetto al testo precedente, sono fortunatamente state corrette alcune delle più pesanti criticità

Interpellanza parlamentare sui poligoni privati

Interpellanza parlamentare sui poligoni privati

Il 21 dicembre un gruppo di deputati del Pd ha presentato una interpellanza parlamentare per conoscere lo stato dell'iter dell'approvazione del regolamento sui poligoni privati. Facendo, per la prima volta, riferimento a...

Il ministero (forse) ci sta...

Il ministero (forse) ci sta...

Il regolamento ha ripreso il suo (lento) iter con la prospettiva di minimizzare l’impatto sulle strutture private, molto penalizzate dall’ultima proposta ministeriale. Ma c’è la disponibilità dell’ufficio di Polizia amministrativa e sociale

Poligoni privati: non ci siamo ancora!

Poligoni privati: non ci siamo ancora!

Il ministero dell’Interno ha proposto alle federazioni sportive e agli altri portatori di interessi, una nuova bozza del regolamento sui campi di tiro privati. Rispetto alla precedente è un documento molto differente, anche se nella sostanza le principali criticità sono tutt’altro che scomparse, anzi se ne sono affiancate di nuove

La mappa Armi e Tiro dei poligoni privati

La mappa Armi e Tiro dei poligoni privati

Armi e Tiro inaugura un servizio in più per i tiratori-navigatori: la mappa interattiva dei poligoni privati italiani!

Che ne è del regolamento?

Che ne è del regolamento?

Mauro Vignola, presidente dell’Associazione nazionale poligoni privati (Anpp), fa il punto sul “famoso” regolamento messo a punto tra ministero e varie associazioni di categoria. Ancora “tutto tace”…

Fitds difende il testo

Fitds difende il testo

Gavino Mura, presidente della Federazione italiana tiro dinamico sportivo (Fitds) fa il punto sulla questione poligoni privati alla vigilia della riunione conclusiva del gruppo di lavoro. E stigmatizza il comportamento dell’Uits…

La bozza di regolamento sui poligoni privati

La bozza di regolamento sui poligoni privati

Il giudice Edoardo Mori ha pubblicato sul proprio portale la bozza di regolamento sui campi di tiro privati, sulla quale sta lavorando il ministero dell'Interno in collaborazione con Anpam, Fitav e Uits. Nel sito troverete sia il testo della bozza, sia i commenti articolo per articolo del giudice Mori. Per parte nostra possiamo dire che, se alcuni passi potrebbero far sperare in un cauto ottimismo, altri sembrano improntati a quel tipico culto per la burocrazia che affligge anche troppe questioni italiane

Un altro incontro sui poligoni privati

Un altro incontro sui poligoni privati

La Fitav (Federazione italiana Tiro a volo) ha emanato un comunicato nel quale ha dato conto di un incontro svoltosi nella Sala A del Palazzo delle federazioni di Roma, al quale hanno partecipato anche l'Unione italiana Tiro a segno (Uits) e L'Associazione nazionale dei produttori di armi e munizioni (Anpam). Oggetto, la definizione ulteriore della bozza di regolamento per i campi di tiro privati

E la questione poligoni privati?

E la questione poligoni privati?

La regolamentazione per i poligoni privati, prevista dal decreto 204, sta covando come la brace sotto la cenere: si susseguono incontri “carbonari” tra il ministero e vari interlocutori più o meno competenti, più o meno credibili e, in qualche caso, in odore di conflitto di interessi, ma per il momento la questione è ancora in alto mare