09 May 2018

Partecipazione record

Il movimento del Tiro dinamico sportivo scende in campo (di tiro) per dimostrare la sua vitalità (e i numeri in crescita). A dispetto delle “trame” ministeriali sui poligoni
Partecipazione record

Il National federale si disputerà l’11, 12 e 13 maggio prossimo nella splendida cornice dell’impianto sportivo gestito dalla Asd Cts di Monte Sant’Angelo (Terni), a pochi passi dalla cascata delle Marmore. La partecipazione si preannuncia da record con 468 tiratori iscritti.
L’evento clou del Campionato federale 2018 è gara sanzionata dall’Ipsc level III. Con una formula innovativa, dedicata perlopiù agli appartenenti delle classi A, B, C e D, il Campionato dal canto suo ha contato, nelle 36 gare disputate quest’anno su tutto il territorio nazionale, un afflusso vicino alle 7.000 presenze contro le 5.500 della precedente edizione.
L’evento di Terni è organizzato dalla Federazione italiana Tiro dinamico sportivo e la direzione tecnica e amministrativa affidata a un match director di comprovata esperienza, Guido Matteini; la gestione arbitrale sarà condotta come di consueto dalla rodata macchina del Safro, organismo interno alla Federazione che, con uno staff composto da 22 range officer, garantirà l’applicazione del regolamento Ipsc in piena autonomia e nel rispetto della massima sicurezza.
Per la prima volta nella storia delle manifestazioni sportive organizzate dalla Fitds, i partecipanti potranno inoltre concentrarsi esclusivamente sulla loro prestazione poiché coadiuvati da un folto gruppo di tesserati amatori che cureranno il ripristino dei bersagli.
Il National federale 2018 è articolato su 12 esercizi, come richiesto dai regolamenti internazionali e come illustrato nello schema disponibile sul sito Fitds.

Partecipazione record
© RIPRODUZIONE RISERVATA