HIT THE TARGET

Beretta Px4 Subcompact calibro 9 x 21

Pur appartenendo a buon diritto alla famiglia Px4 Storm grazie all’estetica e alla costruzione polimerica, la versione Subcompact abbandona il sistema a canna rotante in favore di un sistema a canna oscillante. Analoga decisione era stata presa a suo tempo anche per la 9000S, nella quale al classico blocchetto oscillante di derivazione Walther era stato preferito un sistema a canna oscillante. Dunque, geneticamente, la nuo...

Beretta Px4 Sd calibro .45 acp

La Beretta completa la gamma delle pistole Px4 Storm (Armi e Tiro, gennaio 2005) con il calibro .45 acp. Adesso, il nome dato al progetto iniziale, Px4 (vale a dire pistola per quattro calibri: 9x19, 9x21, .40 S.&W. e .45 acp) si associa definitivamente a questo riuscito modello della Casa gardonese. Abbiamo analizzato le due nuove versioni proposte, la Px4 Storm con canna di 102 mm (4 pollici) e la Special duty, con canna...

Ruger Mk III Hunter calibro .22 lr

Ci sono armi che fin dalla loro apparizione acquistano la qualifica di “classici”, guadagnandosi immediatamente schiere di ammiratori e, insieme, il diritto a restare nei cataloghi delle aziende per decenni. È il caso della pistola semiautomatica rimfire Ruger, nata nel 1949, aggiornata nel 1982 con la serie Mark II e oggi di nuovo alla ribalta con la nuova versione Mark III. Quest’ultima deriva dalla Mk II, rispetto alla ...

Wilson Cqb green calibro .45 acp

A un primo sguardo molte pistole costruite su disegno della mitica Colt 1911 sembrano simili e, in alcuni casi, si fatica a capire come i prezzi, di due esemplari all’apparenza simili, siano così lontani tra loro. A volte, sono anche eccessive queste differenze e non sempre giustificano quotazioni così elevate a parità di prestazioni. Nella maggior parte dei casi il prezzo di una pistola di questo tipo che si pone in una f...

Cz 2075 Rami P calibro .40 S.&W.

Negli ultimi anni abbiamo visto una sempre maggiore diffusione delle pistole sub-compatte in calibri “energici”: armi semiautomatiche dotate di canna e impugnatura molto corte in modo da essere facilmente occultate, ma camerate per cartucce di potenza pari o superiore al 9x21 e con una capacità del caricatore non indifferente. Più o meno tutte le principali aziende si sono lanciate per entrare in questa nuova gamma di merc...

Glock 37 calibro .45 Gap

Vai alla galleria delle fotoOriginata dalla collaborazione tra Glock e Speer, la cartuccia .45 Gap deriva dalla .45 acp per accorciamento in modo analogo a quanto avvenne per la .40 S.&W. ottenuta riducendo la lunghezza della 10 mm auto. Come per la .40 S.&W., l’altezza massima di caricamento rende la .45 Gap compatibile con le maneggevoli pistole con fusto per il 9 millimetri. Nel progetto un ruolo determinante ha giocato l’attaccamento degli appass...

Smith & Wesson Military & Police, micidiale sparatutto

Una polimerica pensata per il mercato militare e del law enforcement. Super sicura sempre, anche nello smontaggio, dispone di tre dorsalini per "trasformare" l'impugnatura. Abbiamo messo a confronto il calibro 9x21 con .40 S&W

Steyr M9A1 calibro 9×21

Vai alla galleria delle fotoLa Steyr M9A1 ha subito diverse modificherispetto al modello M da cuideriva: la colorazione verde scuro delcarrello opaco strizza l’occhio al settorelaw enforcement. La dotazione di serieinclude la valigetta Steyr in plastica, illibretto d’istruzioni chiaro e dettagliato indiverse lingue tra cui l’italiano, il caricatoredi riserva e due chiavi in lamierino per ilblocco di deposito integrato che rimpiazzanole chiavi della M...

Beretta 90two calibro 9×21

Beretta 92: un mito iniziato nel lontano 1974, un’arma evoluta nella sua progressione tecnica con i modelli S, Sb e Fs, che ha all’attivo oltre tre milioni e 500 mila esemplari venduti in tutto il mondo e la conquista del difficile mercato statunitense, il cui esercito l’ha adottata in sostituzione della leggendaria Colt 1911. Solo negli Stati Uniti, sono state oltre 500 mila le pistole vendute. Il presente, però, vuol...

Beretta U22 Neos calibro .22 lr

Vai alla galleria delle fotoProgettata per il neofita, l’arma è caratterizzata dalla costruzione modulare. I criteri che sono alla base della progettazione e l’impiego di materiali avanzati hanno consentito la commercializzazione con un rapporto qualità-prezzo favorevole, inferiore ai 500 euro. La Neos affianca la Beretta modello 87, di maggiori pretese e costo. La dotazione di vendita include la valigetta di plastica nera con loghi Neos e Beretta, d...

Sig Sauer P245 calibro .45 acp

Vai alla galleria delle fotoCome per altri produttori leader, la Sig Sauer ha abbinato ai modelli standard le versioni compatte delle proprie semiautomatiche destinate alla difesa personale e al law enforcement. Ultima nata della serie delle “piccole”, la P245 affianca la 220, giustamente ritenuta una delle più precise semiautomatiche di serie in .45 Acp. La P245 è una pistola semiautomatica compatta con chiusura geometrica a corto rinculo di canna s...

Cz 75 Sp-01 calibro 9×21

Vai alla galleria delle fotoLa Ceska Zbrojovka è conosciuta per i suoi prodotti dall’ottimo rapporto qualità/prezzo, ma spesso è passato in secondo piano il fatto che fosse capace di realizzare armi da competizione in grado di battere marchi ben più blasonati. Eppure il 4 ottobre scorso a Guayaquil, in Ecuador, Adam Tyc, tiratore ufficiale della Casa ceca, ha portato a casa il titolo iridato Ipsc nella categoria Production, superando il team Glock ch...

Svi Infinity 1911 Target e Concealed calibro .45 acp

Vai alla galleria delle fotoLa mente fervida di Sandy Strayer, ingegnere aerospaziale ora 48enne, ha reso possibile lo sviluppo di una piccola impresa che è diventata uno dei fulcri di maggior interesse del tiro mondiale. La Strayer Voigt, meglio nota come Svi o, più semplicemente, Infinity, ha sede in Texas, a Grand Prairie, una cittadina a Sud di Dallas. Strayer proviene dalla Sti ma, secondo indiscrezioni, si è separato da Virgil Tripp per diverge...

Sti Trojan 6.0 calibro .45 Acp

Vai alla galleria delle fotoRispetto alla consorella Target master (Armi e Tiro, luglio 2004), la Trojan 6.0 ha un aspetto meno “agonistico”, conservando il normale fusto Government (la Target master ha, invece, un fusto ad hoc con dust cover di lunghezza maggiore). Questo la rende più appagante esteticamente, rendendola già da subito un grande classico. Poche sorprese da parte dell’organizzazione meccanica: la chiusura utilizza il classico sistema C...

Smith & Wesson 952 calibro 9×21

Vai alla galleria delle fotoIl modello 39 della Smith & Wesson ha dato inizio alla prima generazione di moderne pistole semiautomatiche a percussione centrale della Casa di Springfield. Si trattava di una monofilare in Doppia azione in 9 mm con caricatore monofilare di 8 colpi, entrata in produzione nel novembre del 1954 insieme al modello 44 in sola Singola azione (uscito di produzione, quest’ultimo, l’anno successivo). Dal modello 39 è stato svilup...

Tanfoglio Force Compact 921 Rb e Fb calibro 9×21

Vai alla galleria delle fotoSono passati più di cinque anni dalla presentazione della prima pistola in polimeri interamente prodotta dalla Tanfoglio e l’interesse nei confronti delle varie versioni della semiautomatica dell’azienda gardonese sembra non avere fine. Alcuni tiratori, affezionati al fusto in acciaio, rimangono tuttora perplessi nell’acquistare una pistola con l’impugnatura di plastica, da utilizzare nelle impegnative gare di Tiro dinamic...

Taurus Pt 145 Millennium calibro .45 Acp

Vai alla galleria delle fotoSe il mercato delle semiautomatiche per utilizzo difensivo, negli anni Novanta, è stato dominato dalle wondernine a grande capacità di fuoco, il nuovo millennio appartiene senza dubbio alle pistole compatte, concepite prima di tutto per garantire la massima occultabilità. Gli sforzi dei progettisti, attualmente, vanno verso due direzioni: da un lato ci sono le semiautomatiche di piccolo calibro (7,65 mm, 9 corto), con serb...

Beretta 98 Stock calibro 9×21

Vai alla galleria delle fotoProdotta dalla Beretta Usa e catalogata in Italia come arma comune, la 98 Stock è la controparte in 9x21 della 92 Stock in 9 parabellum, così come il modello 92 Combat in 9x19 è commercializzato nel nostro Paese in 9x21 come 98 Combat. La Stock è dichiaratamente progettata per il practical shooting (il Tiro dinamico). Impiantata sulla meccanica della 98 Fs, costituisce una profonda elaborazione del modello base: incorpora ...

Tanfoglio Witness 1911 calibro .45 Acp

Vai alla galleria delle fotoChe dire degli ultimi anni della Tanfoglio? Hanno registrato la consacrazione definitiva nel Tiro dinamico (chiedere all'iridato Eric Grauffel per conferma), ma contemporaneamente hanno anche visto l'azienda gardonese impegnata nella realizzazione di una gamma completa di semiautomatiche per difesa con fusto in polimero e nella costante e coraggiosa ricerca di innovazioni tecniche a 360°, per esempio attraverso il Cudazz...

Zvi Kevin calibro 9 corto

Vai alla galleria delle fotoNonostante l’avvento di nuovi calibri e nuove tendenze, il mercato delle armi cosiddette “da tasca” è ancora ben lungi dall’estinguersi. Se, però, all’inizio del XX secolo erano soprattutto i grandi fabbricanti europei a farla da padrone, sembra che negli ultimi anni siano soprattutto le aziende di Oltreoceano a mantenere vivo il settore delle back-up. Negli Stati Uniti, per esempio, le aziende che le producono e le vendon...

Taurus 24/7 calibro 9×21

Vai alla galleria delle fotoCon la 24/7, che è prodotta in 9 Para (9x21 per l’Italia) e .40 S.&W., sia con carrello nero sia inox, la Taurus si inserisce di forza nel settore delle semiautomatiche per la difesa personale e l’armamento di corpi di polizia e di sicurezza. L’arma ha un rapporto peso-dimensioni indovinato, grazie al quale fornisce un buon deterrente per chi presta servizio in divisa ma non risulta scomoda nel porto occulto. La 24/7 affia...

Walther P22 calibro .22 lr

Vai alla galleria delle fotoCinque anni dopo il debutto della P99, che avrebbe dovuto essere la principale antagonista delle Glock tra le semiautomatiche con fusto in polimero, la Walther ha sorpreso un po’ tutti presentando all’Iwa 2001 di Norimberga una piccola calibro .22 lr, che della più grande semiautomatica mantiene alcune caratteristiche distintive, come il fusto polimerico, l’eccellente impugnatura, il cui disegno ripropone le linee del prog...

Taurus Pt 400 calibro .400 Cor-bon

Vai alla galleria delle fotoLa Pt 400 è, molto probabilmente, la prima pistola prodotta in grande serie per il nervoso .400 Cor-bon. La rapidità della Taurus nel commercializzarla giustifica la scritta “.45 Acp”, che compare sui caricatori. Si tratta, comunque, di un peccato veniale: tecnicamente un caricatore .45 Acp può essere utilizzato indifferentemente anche per il .400, visto che quest’ultimo deriva dalla vecchia ordinanza statunitense, differe...

Smith & Wesson Sw1911 calibro .45 Acp

Vai alla galleria delle fotoA distanza di oltre novant’anni, il design della Government è ancora attualissimo: anzi, è uno dei favoriti dagli statunitensi, tanto che moltissimi fabbricanti continuano a mantenere in catalogo cloni più o meno elaborati dell’arma corta protagonista della storia americana. L’ultima, in ordine di tempo, è stata la Smith & Wesson, che con il suo modello Sw1911 (presentato allo Shot Show di quest’anno) ha voluto dare un ult...

Springfield Trophy match calibro .45 Acp

Vai alla galleria delle fotoLa Springfield armory è, forse, l’azienda statunitense più nota in assoluto per la produzione di pistole semiautomatiche su meccanica Government. Accanto alle interpretazioni più classiche, come la Mil-spec (Armi e Tiro, marzo 2002), o più “tattiche”, come la bifilare High capacity (Armi e Tiro, gennaio 2002), l’azienda di Geneseo propone anche un’arma per i palati più fini, la Trophy match: curata fino allo spasimo, è dot...

Le ultime news

Le ultime prove