HIT THE TARGET

Home Autori Articoli di Domenico Giaquinto

Domenico Giaquinto

9 ARTICOLI 0 Commenti

Glock G48 R Mos Fs combo calibro 9×21

Alla monofilare con canna lunga di Glock, spunta la predisposizione per il micro dot Shield, che può essere acquistato in kit “combo”. Si ampliano così ulteriormente le notevoli potenzialità difensive, già sottolineate dalla sottile rail porta accessori e dalle doppie fresature di presa sul carrello

Beretta Apx Carry: la forma migliora la sostanza

Deriva meccanicamente dalla Nano, ma il fusto intercambiabile di nuovo disegno migliora l'ergonomia: inconfondibile lo stile Apx del carrello, grazie ai caricatori in dotazione si adatta alle diverse condizioni di utilizzo. Il 9x21 sfoggia ottime prestazioni anche quando sparato in una canna di 3 pollici

Il gioco dell’otto

Impiantato sulla robusta meccanica del Super redhawk, è il top di gamma Ruger. Il tamburo da 8 colpi è predisposto per l'utilizzo delle lunette (facoltative). Lo scatto custom, le lavorazioni curate e l’affidabilità costituiscono il biglietto da visita di un revolver che non passa inosservato

Anche la Glock 19 ha la sua slim

È la terza monofilare slimline Glock dopo la subcompact G43 e la crossover G43X: da quest’ultima prende il fusto, canna e carrello sono invece quelli tipici di una compatta come la 19. Il risultato è un’arma estremamente piatta, ma capace di prestazioni balistiche “grandi”

Crossover in nero

È la controparte “nera” della 19X, quindi con fusto Glock 17, canna e carrello della 19. Si aggiungono le fresature anteriori di presa sull’otturatore, modifiche anche per front strap, back strap e mire

Grand power Stribog Sr9 A2 calibro 9×21

Porta il nome del dio slavo dei venti, è una “pistola” con 10 pollici di canna, calcio ripiegabile, slitte Picatinny e slot M-lok a profusione. Una vera Pdw per la difesa abitativa o il tiro ricreativo, ben fatta e molto precisa

Equilibrio perfetto

Con la canna di 3 pollici il revolver Kimber è più preciso e controllabile, senza perdere in “portabilità”: 6 colpi in .357 magnum, nuova finitura opaca, nuova impugnatura in noce, aggiornate anche le mire con 3-dot system

Cz P-10C calibro 9×21

Mutua l’impostazione da schemi collaudati, ma l'impronta Cz è forte. La compatta striker fired si caratterizza per l’ergonomia e la bontà costruttiva, ottime anche la controllabilità e la precisione. Il rapporto qualità/prezzo è invitante

Competition ready

È la discendente della Cz 75 Sp-01 Shadow, rispetto alla quale ha peso superiore, carrello completamente ridisegnato, nuove sicure, nuova tacca di mira, scatto alleggerito e con reset più corto

Le ultime news

Le ultime prove