HIT THE TARGET

Home Tags Referendum

Tag: referendum

Nuovo referendum abrogativo contro la caccia

Pubblicato in Gazzetta ufficiale un nuovo referendum abolizionista che, come già accaduto in passato, attacca l’articolo 842 del codice civile

Referendum: l’Enpa si dissocia

L’Ente nazionale protezione animali si dissocia dalla proposta di referendum abrogativo della 157/92, definendolo superficiale e pressappochista e dichiarando che non lo appoggerà

Lega: il referendum è un paradosso per gli stessi animalisti

I politici nazionali ed europei della Lega si uniscono nel biasimare la richiesta di referendum per l'abolizione della 157/92, in particolare in un momento critico per il Paese come questo

Referendum sulla caccia: autogol degli animalisti?

Il presidente di Federcaccia, Massimo Buconi, commenta a caldo la proposta di referendum abrogativo della 157/92, evidenziando alcuni aspetti che possono far pensare che gli animalisti abbiano realizzato un vero e proprio autogol

Avviata la raccolta di firme per abolire la caccia

Pubblicata in Gazzetta ufficiale la raccolta di firme per promuovere un referendum abrogativo della legge quadro sulla caccia

Svizzera: bocciato il referendum per tagliare i fondi all’industria armiera

Bocciato il referendum svoltosi domenica 29 dicembre in Svizzera, che proponeva di vietare il finanziamento delle aziende produttrici di materiale bellico

I tiratori svizzeri: “una sconfitta, non una capitolazione”

Markus Holliger, portavoce del movimento dei tiratori elvetici, commenta a caldo il risultato referendario. Annunciando che…

Svizzera: vincono i sì al referendum

I cittadini svizzeri si sono pronunciati ieri sul referendum per il recepimento della direttiva 2017/853. Hanno vinto i...

Svizzera: “raccomandano” di accettare la legge sulle armi

La coalizione di partiti e associazioni favorevoli alla legge svizzera sulle armi consiglia vivamente di votare sì al referendum, minacciando scenari apocalittici in caso di vittoria dei no

Svizzera: coalizione anti-referendum sulle armi

Dal nervosismo del Consiglio federale si è passati al vero e proprio panico politico in vista del referendum svizzero sulla normativa in materia di armi: tanto da essersi costituita una vera e propria coalizione anti-referendaria di partiti

Svizzera: politici “nervosi” in vista del referendum?

Dichiarazioni a dir poco "singolari" da parte del consiglio federale svizzero in merito al recepimento svizzero della direttiva 2017/853 fanno pensare che la politica elvetica sia un tantino "nervosetta" in vista del referendum del 19 maggio...

Svizzera: “il referendum potrebbe essere ignorato”

Sul referendum per la direttiva europea in materia di armi che si svolgerà in Svizzera, il Centro studi di diritto europeo sulle armi propone una inquietante "terza via" rispetto alla possibilità che vincano i favorevoli o i contrari...

Preoccupazione per la riforma del referendum

La Cabina di regia, formata dalle Associazioni venatorie riconosciute (Federcaccia, Enalcaccia, AnuuMigratoristi, Arcicaccia, Associazione nazionale libera caccia, Italcaccia, Ente produttori di selvaggina) e dal Comitato nazionale caccia e natura, prende le distanze dalle ipotesi di riforma costituzionale del referendum in discussione alla camera e invita i cacciatori e la società civile tutta a opporsi a esse.

Svizzera: le firme contro la direttiva ci sono!

Le associazioni svizzere che vogliono abrogare mediante referendum il recepimento della direttiva "disarmista" hanno raccolto le 50 mila firme necessarie, ancor prima della scadenza del termine

Svizzera: via alla raccolta firme per il referendum

In Svizzera è stato dato il via alla raccolta delle firme per un referendum abrogativo della normativa nazionale di recepimento della direttiva in materia di armi 2017/853

Svizzera: Ssv guida le associazioni verso il referendum

La Federazione sportiva svizzera di tiro ha deciso di prendere posizione contro il recepimento della direttiva, capeggiando il fronte del referendum

Svizzera: le armi… in cambio di Schengen

Il Consiglio federale svizzero ha accettato di recepire la direttiva europea "disarmista", pur di non mettere in discussione il trattato di Schengen. Però...

Anche Assoarmieri sceglie il no

L'Assoarmieri ha pubblicato sul proprio sito un comunicato nel quale spiega per quali ragioni consiglia ai propri associati e agli appassionati di caccia e armi per quale motivo sia necessario votare no al referendum costituzionale del prossimo 4 dicembre

Il Comitato invita al no

In un comunicato il Comitato direttiva 477 enuncia le ragioni del suo sostegno al no per il referendum costituzionale del prossimo 4 dicembre

Il referendum di Washington estende il background check

Come vi avevamo anticipato, lo scorso 4 novembre i cittadini del District of Columbia si sono pronunciati su alcuni referendum, due dei quali inerenti le armi. A quanto pare, con circa il 60 per cento del quorum, è passato il referendum iniziativa 594, che prevede l'estensione del cosiddetto "Background check"

Scontro tra referendum a Washington

Il 4 novembre, in concomitanza con le elezioni di metà mandato, gli elettori del District of Columbia (entro cui si trova la capitale federale, Washington) saranno chiamati a pronunciarsi su una sfilza di referendum su numerosi temi, come l'aborto o l'uso della cannabis. Ma in particolare, saranno chiamati a pronunciarsi anche su due referendum che riguardano le armi, di segno esattamente opposto tra loro

L’Austria dice ancora sì alla naja

I cittadini austriaci sono stati chiamati alle urne per un referendum che si proponeva di valutare l’abolizione del servizio militare di leva (e del servizio civile) a favore di un esercito di soli professionisti (e del servizio civile su base volontaria)

Le ultime news

Le ultime prove