HIT THE TARGET

Linate: la Lav dice no alla cattura delle lepri

Sabato 6 maggio era prevista la cattura di alcune lepri che vivono all'interno dell'aeroporto di Linate (Mi). Il provvedimento era stato deciso in quanto le lepri attraversano spesso la pista e, oltre a creare problemi al radar, possono costituire un pericolo per i piccoli aerei in fase di rullaggio. La Lav (Lega anti vivisezione) si è opposta tenacemente all'iniziativa, bloccandola con una diffida. La cattura delle lepri è stata definita "spedizione punitiva", con ...

Eric Clapton difende la caccia

A ogni artista la sua battaglia: Bono Vox degli U2 si dedica all'estinzione del debito del terzo mondo, Bob Geldorf alla fame in Africa, Eric Clapton alla difesa della caccia nel Regno unito. Sì, avete capito bene: il prossimo 20 maggio, si esibirà gratis nel corso di un concerto organizzato dalla Countryside alliance, associazione britannica che opera in difesa delle attività rurali, presso il castello di Highclere, vicino a Newbury. La motivazione è semplice, come ...

Arcicaccia: è primavera anche per la caccia

L'Arcicaccia ha diramato un comunicato nel quale festeggia la vittoria politica del centrosinistra, tracciando nel contempo le linee programmatiche in materia venatoria per i prossimi cinque anni. Ecco il testo del comunicato:"Il centrosinistra ha vinto le elezioni! È un grande evento per il Paese che finalmente può voltare pagina e un significativo vantaggio per la migliore attività venatoria che, così come proposta nel Documento Programmatico presentato da Romano ...

Confavi: un incontro per unirsi

Il presidente della Confavi, Maria Cristina Caretta, ha invitato i presidenti delle associazioni venatorie italiane a un incontro per verificare l'esistenza dei presupposti per la nascita di una rappresentanza unitaria del mondo venatorio italiano, che potrebbe chiamarsi "Caccia italiana". L'invito è stato esteso a Edgardo Fegro (Assoarmieri), Pietro Fiocchi (Cncn), Carlo Peroni (Anpam), Franco Timo (Fidc), Lamberto Cardia (Enalcaccia), Gelsomino Cantelli (Anlc), ...

«Nessun condizionamento dalla politica»

Pietro Gussalli Beretta ha incontrato Osvaldo Veneziano, presidente Arcicaccia a pochi giorni dal voto. Armi e Tiro ha chiesto spiegazioni, mentre qualcuno, un po’ più precipitoso, ha parlato di apertura a sinistra. Beretta non ci sta e ha scelto proprio lo stand di Armi e Tiro per una concisa, ma netta, precisazione.«Ho sempre invocato la trasversalità sull’argomento caccia in politica. Se ci ghettizziamo facciamo un flop tremendo. Questa storia di Arcicaccia in un c...

La caccia che “concerta”

Le grandi manovre sono in corso. D’altra parte che il governo sia di centro-sinistra o di centro-destra la caccia deve pur continuare e non subire ulteriori ingiurie. Per questo Pietro Gussalli Beretta incontra il presidente di Arcicaccia, Osvaldo Veneziano. E i vertici di Federcaccia, Enalcaccia, Arcicaccia, Italcaccia e Legambiente chiedono all'Ulivo impegni concreti: l'applicazione uniforme della legge sulla caccia in tutte le regioni d'Italia, la relazione sull...

La caccia da noi, storia della provincia di Pavia

Nella splendida cornice di villa Botta Adorno in Torre d’ Isola (Pv) , si è svolta la presentazione dell’ edizione “La caccia da noi” una pregevole cartella contenete 8 stampe realizzate su disegni di noti illustratori inglesi dell’ottocento quali John Gould e altri, e una breve pubblicazione contenente un escursus sulla storia della caccia in Provincia di Pavia a partire dall'epoca post romana. È stato un momento di incontro tra l’assessore Ruggero Invernizzi e i ca...

Pietro Beretta incontra Arcicaccia

Il Presidente nazionale dell’Arcicaccia, Osvaldo Veneziano, e il Vice Presidente e Amministratore Delegato della Beretta Holding, Pietro Gussalli Beretta, si sono incontrati il 4 aprile a Gardone Val Trompia (Bs) per valutare le prospettive dell’attività venatoria in Italia. Ecco il testo del comunicato diramato dall'ufficio stampa Arcicaccia: "Il dirigente dell’Arcicaccia e il massimo imprenditore armiero hanno convenuto che è tempo di superare le forti polemiche e...

Caccia e pesca, i programmi di aprile

Il mese di aprile comincia con la cinofilia venatoria su Caccia e pesca, il canale tematico di Sky. Dal 3 aprile, tutti i i lunedì alle 19,30 (in replica alle 22,30), infatti, cacciatori, allevatori, giudici e dresseur mostreranno la forza e le debolezze delle razze di cani da caccia attualmente poco rappresentate nel mondo venatorio italiano. setter, spaniel e bassotti sfileranno per gli appassionati, mostrando oltre alla loro bellezza le doti di ausiliari. Vener...

L’Ulivo incontra il mondo venatorio

Ieri, 28 marzo, si è svolto un incontro tra le principali associazioni venatorie, Legambiente e l'Ulivo. Erano presenti Fulvia Bandoli e Francesco Ferrante in rappresentanza dell'Ulivo, i vertici di Federcaccia, Enalcaccia, Arcicaccia, Italcaccia e Legambiente. I rappresentanti dei cacciatori hanno chiesto all'Ulivo impegni concreti: in primo luogo l'applicazione uniforme della legge sulla caccia in tutte le regioni d'Italia, la presentazione in Parlamento della ...

Mostre di trofei in Trentino

L'Associazione cacciatori trentini ha organizzato un ricco programma di mostre di trofei, su tutto il territorio del Trentino. Il 26 marzo appuntamento a Tione, il 2 aprile a Nago Torbole e a Mezzana, il 23 aprile a Transacqua e Bocenago, il 30 aprile a Baselga di Pinè, il 7 maggio a Sporminore e Moena. Le mostre prevedono anche una fascia oraria riservata alle visite scolastiche e in concomitanza con le mostre sono previsti convegni a tema sulla gestione degli ungul...

Assemblea annuale del Cic Italia

Si è riunita a Milano l'assemblea annuale dei soci della delegazione Cic (Conseil internationale de la chasse) Italia. In primo piano le numerose iniziative portate a compimento o da intraprendersi nel 2006, prime fra tutte la raccolta e catalogazione delle ali di beccaccia, in collaborazione con Amici di Scolopax, e la sorveglianza per l'influenza aviaria. Nel primo caso, si è ribadito il crescente impegno per una gestione venatoria sostenibile della beccaccia, sot...

Le associazioni si sparano addosso

Queste elezioni rischiano di fare davvero male alla caccia. Un po’ perché da destra e da sinistra si è cavalcato troppo e male il problema del virus H5N1, con l’unico risultato di far preoccupare tutti. Basteranno le iniziative a difesa della caccia prospettate da Federcaccia? Meglio di niente, ma un opuscolo informativo e un francobollo per raccogliere fondi valgono molto meno, dal punto di vista mediatico, di un cigno morto per qualsiasi motivo in mezzo a un campo. ...

Via libera ai trofei di orso e lupo dalla Russia

Il Safari club international informa che la Comunità europea ha deciso di riammettere l'importazione di trofei di orso e lupo dalla Russia. Ecco il testo integrale della comunicazione ricevuta.European community to accept bear and wolf trophies from RussiaThank to credible scientific work by Sci's asian contractor, Dr. Andrey Subbotin, the European community has decided to accept the import of bear and wolf trophies from Russia. A list of all recent decisions regard...

Il calendario delle gare per cacciatori 2006

Ecco il calendario definitivo con gli appuntamenti per il circuito 2006 di gare di tiro per cacciatori.Località DataTerni 26 marzoZanè (Vi) 1-2 aprileRondo di Morca (Vc) 22-23 aprileTuscania (Vt) 22-23 aprileVeglio (Bi) 29-30 aprileConco (Vi) 29-30 aprile, 1 maggioTramonti (Pn) 6-7 maggioPassignano sul Trasimeno (Pg) 6-7 maggioVergato (Bo) 13-14 maggioVal Concei (Tn) 13-14/20-21 maggioMeduno (Pn) 20-21 maggioBarge (Cn) 19-20-21...

Riconoscimento nazionale per Confavi

In seguito al parere favorevole espresso dal comitato tecnico faunistico venatorio nazionale, il ministro delle politiche agricole Giovanni Alemanno, di concerto con il ministro dell'Interno Giuseppe Pisanu ha emanato un decreto con il quale attribuisce riconoscimento nazionale alla Confederazione delle associazioni venatorie italiane (Confavi). La Confavi riunisce 15 associazioni venatorie, per un totale di 80 mila iscritti su tutto il territorio nazionale. Soddisfa...

Aviaria: la Ue chiede aiuto ai cacciatori

La Commissione della Ue, con una “decisione” del 13 febbraio 2006, ha adottato misure urgenti in materia di controllo della diffusione del virus ad alta patogenicità H5N1. Preso atto che il nostro Paese ha applicato senza indugio le misure previste a livello comunitario, la Commissione invita a un “monitoraggio attivo della malattia nella popolazione degli uccelli selvatici, in particolare quelli acquatici, se necessario con la collaborazione dei cacciatori e dei bird...

Il ruolo centrale dell’Infs

Con la fine di questa legislatura si chiude anche una stagione politica che ha prodotto diversi tentativi di modifica della legge 157/92, sostenuti da una parte consistente dei cacciatori italiani e osteggiati da altri settori della società. Su questo tema, lo stesso mondo venatorio si è spaccato, evidenziando visioni strategiche e sensibilità profondamente differenti. Di fatto, la riforma della legge è abortita, mostrando, ancora una volta, come la trasversalità dell...

Anlc sull’influenza aviaria

L'Associazione nazionale libera caccia (Anlc) ha diramato un comunicato in relazione ai recenti casi di volatili colpiti da influenza aviaria. Ecco il testo del comunicato:La diffusione del virus H5N1 è un problema grave che investe tutta la società. Nessuno escluso! E l’Associazione Nazionale Libera Caccia ha deciso di fare tutto quanto in suo potere per aiutare le autorità sanitarie a contrastare nel migliore dei modi possibile quella che si sta dimostrand...

Convegno Urca sulla gestione degli ungulati

Il 25 febbraio, l'Unione regionale cacciatori Appennino (Urca), in collaborazione con il dipartimento di biologia animale dell'Università di Pavia organizza un convegno dal titolo "Dagli Appennini alle Alpi: la gestione faunistica degli ungulati a confronto". Il convegno si svolgerà nell'aula Spallanzani del dipartimento di biologia animale dell'università di Pavia e prevede l'intervento di Silvano Toso, direttore dell'Istituto nazionale fauna selvatica in mer...

Aviaria: non perdiamo il controllo!

Leggiamo e ascoltiamo comunicati dal tono preoccupato, spesso catastrofista sul diffondersi dell'influenza aviaria, virus che arriva da Oriente sulle ali dei migratori. In qualche caso (di estrema promiscuità tra uomini e animali domestici!) si è visto questo virus colpire esseri umani: casi sporadici, legati a situazioni di miseria e degrado, mai imputabili ad epidemie.Ora la morte di 20 cigni apre una finestra drammatica sull"aviaria" anche nel nostro paese. Sole...

Cacciatori contro la trichinellosi

La regione Sardegna si affida ai cacciatori per combattere la trichinellosi. Causata dalla Trichinella, un parassita che si incista con le proprie larve a livello della muscolatura striata, determina nell’uomo forti disturbi muscolari e, in alcuni rari casi, anche la morte. Finora sembrava che la Sardegna fosse “un’isola felice” poiché libera dal parassita che, tra le sue caratteristiche, non ha bisogno di ospiti intermedi per crescere e compie tutto il proprio ciclo ...

Il Tar sospende il divieto per i collari elettrici

Il Tar del Lazio ha sospeso l'efficacia dell'ordinanza emessa il 5 luglio 2005 dal ministero della Salute, con la quale era stato proibito l'utilizzo (ma non la vendita e la detenzione) dei collari elettrici per i cani. La materia sarà discussa nel merito il 12 aprile 2006. REPUBBLICA ITALIANATRIBUNALE AMMINISTRATIVO REGIONALE PER IL LAZIO ROMA SEZIONE TERZA QUATERRegistro Ordinanze:/ Registro Generale: 9985/2005 ...

“Imparare i Parchi” all’Università

Il Parco nazionale Dolomiti bellunesi e quello della Majella, in collaborazione con la Direzione protezione natura del Ministero dell’ambiente e con l’Istituto nazionale della montagna, organizzano il Master universitario di II livello in Conservazione e gestione dell’ambiente montano. L’iniziativa, proposta dall’Università del Molise, pone l’attenzione sulle complesse necessità dei fragili ambienti di montagna, sia alpini sia appenninici, su cui tante aree protette s...

Vent’anni di caccia sostenibile

La sala Chagall del palazzo delle Stelline di Milano (corso Magenta 61) ha ospitato lunedì 6 febbraio un incontro sui vent'anni di attività dell'intergruppo del Parlamento europeo "Caccia sostenibile, biodiversità e attività rurali". Sono intervenuti il vicepresidente della Face, Giovanni Bana, e il vicepresidene del Parlamento europeo, Mario Mauro. Nell'ambito dell'incontro è stato presentato il libro di Michl Ebner, presidente dell'intergruppo, e Gilbert de T...

Le ultime news

Le ultime prove