HIT THE TARGET

Home Tags Omicidi

Tag: omicidi

Chicago: la città più anti-armi d’America ha il record di omicidi 2021

La politica anti-armi (legali) e di de-finanziamento della polizia, portata avanti dalla municipalità di Chicago negli ultimi anni non ha dato esattamente i frutti sperati: 797 omicidi nel 2021 segnano il record cittadino dal 1996 ma anche il record tra tutte le città della federazione, incluse New York e Los Angeles. Il sindaco supplica i federali di rafforzare gli organici per la lotta al crimine

Omicidi ancora in calo nel 2020

Si conferma il trend discendente per gli omicidi volontari in Italia: nel 2020 si è scesi sotto quota 300, praticamente stabili le vittime di sesso femminile

Londra: record di accoltellamenti tra giovanissimi

Non sembra avere grandi effetti la lotta che le autorità britanniche stanno conducendo ormai da anni sulla circolazione dei coltelli e degli strumenti da...

Chicago fa ancora notizia: per l’ipocrisia

La colpa degli omicidi a Chicago è degli Stati vicini, troppo “permissivi” in materia di armi? Lo sostiene il sindaco, ma le statistiche la smentiscono clamorosamente

New York: esponenti neri chiedono il ripristino dell’anticrimine

Dopo i tagli alle forze dell’ordine, esplode la violenza armata a New York: esponenti della comunità afroamericana chiedono l’immediato ripristino delle squadre anticrimine

Reati giù del 64%

Anche il crimine in quarantena a causa delle misure dell’esecutivo per contenere la pandemia. I dati del ministero dell’Interno relativi al periodo dal 1° al 22 marzo

Omicidi in calo, l’Italia al secondo posto in Ue

L’Istat ha pubblicato lo studio relativo agli omicidi volontari commessi nel 2018. Ulteriore calo rispetto agli anni precedenti, meglio di noi solo il Lussemburgo

Brasile: più armi, ma meno omicidi

La stampa locale evidenzia una maggior diffusione di armi tra i cittadini brasiliani, per effetto dei provvedimenti voluti dal presidente Bolsonaro. Gli omicidi, però…

Armi libere nei campus: i reati diminuiscono…

Nelle università americane in cui è stato ammesso il trasporto o il porto delle armi, i crimini violenti non solo non sono aumentati, bensì…

L’escursionismo uccide più della mafia?

I legali detentori di armi uccidono più della mafia, è questo il refrain di una nota associazione anti-armi. Abbiamo provato anche noi a isolare singoli dati dal contesto, ottenendo risultati altrettanto ridicoli!

Firearms united commenta il database Opal

Firearms united ha analizzato il database degli omicidi commessi con armi legalmente detenute diffuso con enfasi dall’Opal. Scoprendo che l'accuratezza della ricerca lascia perlomeno a desiderare...

Meno armi, più sicuri? Falso

“Meno armi, più sicurezza per tutti” è il mantra degli anti-armi. Peccato che l’esempio della Gran Bretagna li smentisca clamorosamente

Gli omicidi calano. Tutti! Ma non si può dire…

Consueta faziosità nel prospettare i dati sugli omicidi commessi in Italia, questa volta è il Fatto quotidiano a distorcere in modo inaccettabile i fatti

Usa: i coltelli uccidono (molto) più dei black rifle!

Un rapporto dell’Fbi evidenzia che negli Stati Uniti si uccide cinque volte di più con i coltelli che con i tanto demonizzati Black rifle

Omicidi in Italia ancora in calo

I dati diffusi dall’Istat in merito agli omicidi in Italia evidenziano, per l’anno 2017, un ulteriore calo degli eventi

La guardia dalla parte dei ladri?

L’approvazione della riforma eccita gli animi… dei benpensanti che non hanno (loro) problemi di sicurezza. Il (poliziotto) segretario generale del Silp Cgil, Daniele Tissone, deve aver preso un’insolazione!

La verità, finalmente, sugli omicidi con armi legalmente detenute

Presentata la prima indagine statistica sugli omicidi commessi con armi legalmente detenute: numerose le "sorprese" per la comunità dei perbenisti

Più porti d’arma, (ancora) meno reati!

Il rapporto Censis fa discutere per il desiderio di "armi facili" da parte dei cittadini. Sta di fatto che i porti d'arma saranno anche aumentati, ma omicidi e altri reati continuano a diminuire!

Hanno sbagliato tutto?

Londra aumenta la presenza di agenti armati, ma tra i cittadini cresce la consapevolezza degli errori della classe politica degli ultimi decenni

Niente, non ci arrivano…

Il sindaco di Londra commenta l'ennesimo omicidio scagliandosi contro le "armi". Peccato che Londra sia la capitale più disarmata d'Europa!

L’emergenza che non esiste

Secondo i dati del Viminale i delitti sono in calo ovunque. Eppure politici e giornalisti continuano a soffiare sul fuoco della paura. E noi, appassionati di armi, ne facciamo le spese…

Possesso di armi e omicidi: due mondi separati

Un interessante articolo sul giornale dell’università dell’Illinois ribadisce, con pacatezza ed equilibrio, l’assenza di un legame diretto tra armi legittimamente detenute e omicidi. Soprattutto in Europa!

L’Italia che vuole sparare

La "spiega" in modo alquanto sconclusionato La Stampa di oggi, sentendo tra l’altro un’unica fonte: l’Osservatorio permanente per le armi leggere (che non sono quelle sportive o per caccia). Tesi precostituita: l’aumento delle licenze dipende dalla volontà dei cittadini italiani di difendersi da sé. E cosa ci sarebbe poi di male? Il pericolo della "liberalizzazione"

Troppe armi in giro? Ma gli omicidi calano…

Nonostante gli scenari apocalittici evocati dai proibizionisti, la circolazione sul mercato civile di armi semiautomatiche con caricatori ad alta capacità sembra proprio non avere alcun effetto sul tasso degli omicidi commessi in tutti gli Stati dell'Unione

Le armi “proliferano”, ma gli omicidi diminuiscono!

La politica preme per una drastica limitazione della "proliferazione" delle armi tra i cittadini, ma sorpresa sorpresa, la direzione centrale della polizia criminale ci informa che gli omicidi sono in diminuzione. Infatti, la comparazione dei dati relativi al periodo compreso tra il 14 agosto 2012 e il 31 luglio 2013, rispetto al periodo 14 agosto 2013-31 luglio 2014, conferma che gli omicidi commessi in generale sono calati del 13,86 per cento

Le ultime news

Le ultime prove