08 luglio 2019

Omicidi in Italia ancora in calo

I dati diffusi dall’Istat in merito agli omicidi in Italia evidenziano, per l’anno 2017, un ulteriore calo degli eventi
I dati diffusi dall’Istat in merito agli omicidi in Italia evidenziano, per l’anno 2017, un ulteriore calo degli eventi: 317 è il totale delle morti violente, infatti, pari a 0,59 omicidi per 100 mila abitanti, 234 dei quali maschi e 123 femmine, corrispondenti a un tasso di 0,79 e 0,40 omicidi per 100 mila abitanti dello stesso sesso. Si conferma in generale la tendenza degli ultimi anni alla progressiva diminuzione degli omicidi: nel 2016 sono stati 397, quindi circa il 20 per cento in più, nel 2015 sono stati 469, nel 2014 485, nel 2013 504, nel 2012 530.
Rispetto all’Unione europea, il tasso di omicidi italiano è più basso della media, a guidare la classifica sono invece Lettonia e Lituania, con una media rispettivamente di 5,6 e 49, omicidi per 100 mila abitanti.
Per quanto riguarda la tendenza degli omicidi suddivisi per genere, il calo più eclatante è tra gli omicidi di uomini che, in questi anni, è stato determinato soprattutto dal contrasto al fenomeno della criminalità organizzata; meno significativa, per contro, la riduzione degli omicidi di donne che, tuttavia, nel 2017 ha visto una riduzione del 17,4 per cento rispetto al 2016 (149 casi contro 123).

Tags

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime news
Le ultime prove