Armi e Tiro di gennaio 2017

25 dicembre 2016

Scarica gli allegati

Armi e Tiro di gennaio 2017
L’attualità di Armi e Tiro si occupa dei dati sui crimini commessi con armi da fuoco nella Ue, resi noti grazie al progetto Fire, e di una storica sentenza di assoluzione per un particolare spray antiaggressione

Armi e tiro di gennaio 2017

L’attualità di Armi e Tiro si occupa dei dati sui crimini commessi con armi da fuoco nella Ue, resi noti grazie al progetto Fire, e di una storica sentenza di assoluzione per un particolare spray antiaggressione. Le prove si aprono con il fucile Browning A5 One sweet sixteen calibro 16, al quale si affianca il semiauto “dinamico” Mossberg 930 Jm pro calibro 12. Super-prova per la carabina Sauer 404 Synchro Xt, testata in 7x64 e 8x68S con calciatura sintetica e in legno. E poi, l’H&K Mr308 A3 con canna di soli 13 pollici e finitura desert e la bolt-action “special force” Gac Mk13-7 calibro .300 Winchester magnum. Tra le armi corte, Hs Xds 45 3.3 calibro .45 acp, Nea Pdw calibro .300 Aac e il revolver Alfa proj 3561 calibro .357 magnum. Per la libera vendita, la Chiappa-Fas Ar611 calibro 4,5 mm. E poi il test comparativo delle palle “colorate” per pistola, la ricarica del .357 Sig, i nuovi prodotti ottici di Leica e tanto altro ancora! Buon 2017 con Armi e Tiro! Tra due giorni in edicola...

 

Per leggere l'editoriale, clicca sull'allegato