HIT THE TARGET

I nuovi cannocchiali tattici di Steiner

Debutta sul mercato americano la nuova gamma di cannocchiali di puntamento T6xi, prodotta negli Stati Uniti e pensata per un utilizzo militare o di law enforcement, ma che può adattarsi anche all'impiego sportivo. Quattro le versioni previste

I nuovi Leica alla prova del fuoco

Abbiamo provato a lunga distanza (quasi 600 metri) il cannocchiale Prs 5-30x56, il bino-telemetro Geovid Hd 3200.com e i Crf 3500.com e 2800.com. La presentazione ufficiale allo stand Forest Italia a Hit show di Vicenza

Kite optics punta sul metallo

Da una giovane azienda belga, un cannocchiale variabile da battuta realizzato tutto in metallo. L'abbiamo testato sia in poligono sia a caccia sul cinghiale

Aztec optics Emerald 5,5-25×50

Un cannocchiale dal favorevole rapporto qualità/prezzo, pensato principalmente per il Field target: torrette esposte bloccabili da ¼ di Moa, parallasse regolabile con ghiera maggiorata aggiuntiva, buona luminosità grazie al tubo di 30 mm e all’obiettivo di 50 mm, reticolo moderno sul secondo piano focale

Venticinque moltiplicato per cinque

La serie Optika5 si affianca alla Optika6 di Meopta, rispetto alla quale vanta tubo portante di 25 mm, fattore di moltiplicazione dello zoom di cinque volte, reticolo sul secondo piano focale. Strumenti potenti ma anche leggeri, dall’eccezionale rapporto qualità/prezzo

Zero compromise Zc 420 4-20×50: la scelta per i professionisti

Un’azienda austro-statunitense che produce ottiche tattiche di qualità semplicemente superlativa: lenti Ed, tubo di 36 mm, regolazioni di 0,1 Mil, torrette ultra-precise nei click e resettabili, illuminazione “intelligente” e correttore di parallasse. Reticoli multistadia di grande precisione

Zeiss V8, un concentrato di tecnologia

Escursione di ingrandimenti generosa e massima luminosità, grazie all'obiettivo di 56 mm e al tubo di 36 mm di diametro, il tutto gestito con comandi ergonomici e affidabili. La prova non ci ha lasciato indifferenti

El Range diventa Orange

Il bino-telemetro di Swarovski disponibile anche in colorazione arancione con sistema Tracking assistant, che conduce il cacciatore sul punto in cui è stato colpito l’animale

L’Acro di seconda generazione

Il red dot compatto di Aimpoint si evolve con una versione rinnovata e ancora più performante. Batteria più potente, ingombri invariati, ma resistenza e durevolezza maggiori

Swarovski Atc e Stc: il ”lungo” si fa più corto

Atc (con oculare angolato) e Stc (con oculare dritto) sono i due nuovi spektive di Swarovski optik, caratterizzati da assoluta compattezza e leggerezza, ideali per le cacce di montagna e per le escursioni più impegnative

Quattro in uno

Sensore di movimento integrato, lenti chiare come il cristallo e ben quattro reticoli intercambiabili: il Sig Romeo 8H aspira a diventare il re dei punti rossi tattici

Termocamera made in Germany

Leica debutta nel campo dei visori termici con il suo Calonox, disponibile in due differenti allestimenti, uno per l'osservazione e uno da installare sul cannocchiale di puntamento. Ampio campo visivo, sensore di 640x480 pixel, peso contenuto grazie alla struttura in alluminio e grande dettaglio delle immagini. La prova completa sul campo sul fascicolo di dicembre di Armi e Tiro!

Z8i: massima versatilità

Quattro modelli, dalla caccia in battuta alla cerca. Con questa gamma Swarovski punta sulla flessibilità, confermando l'alta qualità ottica e meccanica

Le ultime news

Le ultime prove