di Claudio Bigatti - 10 October 2018

Nuove armi dalla Sig Sauer

Nel primo giorno di apertura del salone militare Ausa 2018 di Washington, la Sig Sauer ha mostrato a sorpresa nuove armi tra cui …
Nuove armi dalla Sig Sauer

Che il segmento militare sia strategico per la Sig Sauer, era già stato precedentemente sottolineato dal Ceo dell’azienda americana Ron Cohen. E che fosse logico, pertanto, aspettarsi nel biennio 2018-2019 altre novità dalla casa di Newington.
All’Ausa debuttano alcune delle novità promesse: una mitragliatrice, un fucile d’assalto e una munizione originale in grado di essere impiegata da entrambe le armi.
Il calibro: per adesso sappiamo solo che ha diametro di palla di 6,5 millimetri, che utilizza un bossolo composito con fondello forse in alluminio e corpo in ottone o altra lega: sconosciuti lunghezza della cartuccia, sua derivazione e peso di palla, come anche la balistica esteriore. A occhio, sembrerebbe simile al 6,5 Socom di cui abbiamo avuto modo di parlarvi in occasione di Shot Show 2018 sulle pagine di Armi e Tiro.
La mitragliatrice: pare che la Sig Sauer abbia sviluppato inizialmente una mitragliatrice in .338 Norma magnum, realizzazione analoga era stata presentata qualche anno addietro dalla Gdstp (General Dynamics) con la propria Lwmmg, parallelamente però avrebbe sviluppato anche una versione in calibro 7,62x51 e di conseguenza, anche la versione nel nuovo 6,5. A prima vista utilizza un sistema a sottrazione di gas con manetta di armamento ribaltabile, presente sul lato destro e probabilmente, reversibile, come il lato di alimentazione.
Il fucile: si tratta di una versione compatta dell’Mcx-Mr (Medium range), arma sviluppata dalla Sig Sauer per il concorso Us Army Csass – Compact semi automatic sniper rifle (vinto dalla Heckler & Koch) e camerato in 7,62x51: arma vista sporadicamente negli Usa ma mai esibita al di fuori dei circuiti nord americani. La versione esibita all’Ausa è camerata per la nuova munizione Sig Sauer da 6,5 millimetri. Dell’Mcx-Mr possiamo notare come abbia doppia manetta di armamento con manetta laterale (lato sinistro) abbinata alla tradizionale T-handle superiore; sappiamo anche che funziona con pistone tradizionale e non a corsa corta come nell’Mcx in 5,56x45.
È molto probabile, anzi sicuro, che queste due armi parteciperanno ai più recenti concorsi Us Army sia per un nuovo fucile d’assalto sia per la nuova arma automatica di squadra (Saw) che, andrà a sostituire le M-249 Saw attuali. Tuttavia, l’Us Army ha annunciato quale sarà la nuova munizione da impiegarsi in tali programmi: un nuovo 6,8 millimetri (ma non il 6,8 Spc…) per cui, la Sig Sauer come le altre aziende partecipanti, dovrà adeguarsi.

Nuove armi dalla Sig Sauer
© RIPRODUZIONE RISERVATA