di Claudio Bigatti - 30 dicembre 2018

Il nuovo .50 di Voere

Con l’ingresso del calibro .50 Bmg (12,7x99) nella serie X, l’austriaca Voere präzisionstechnik entra a buon diritto in una più elitaria cerchia di produttori.

Il nuovo bolt action X5 in .50 Bmg è innanzitutto modulare e si basa come impostazione sul precedente X4 (.375/.408 Cheyenne Tactical) e di conseguenza, è possibile adesso intercambiare i calibri grazie alla testina a tre tenoni, sostituibile. Non solo, grazie alla presenza nell’azione di due finestre, è possibile selezionare il lato di espulsione o riconfigurare l’arma per tiratori mancini cambiando lato della manetta. Analogamente, è possibile scegliere il lato ove si desidera il ribaltamento della calciatura. Per essere completamente ambidestra è dotata, infine, di leva di sgancio caricatore centrale: azionabile dunque da ogni lato.
Altra particolarità è la presenza all’interno dell’azione di una serie di guide parallele contenenti sferette in acciaio (scorrimento lineare su sfere) per una migliore scorrevolezza dell’otturatore nell’azione e un rapido riarmo.
La calciatura è completamente regolabile, dotata sia di pad estensibile e angolabile che di appoggiaguancia regolabile in altezza, più un monopod sempre regolabile integrato all’interno e apribile a compasso; caratteristica anche la presenza di piccoli pannelli polimerici per la presa della mano debole sulla calciatura.
Di fronte al caricatore e agganciato al fusto, vi è una corta astina che ospita tre tratti di guida MilStd 1913 a ore 3,6 e 9, sull’arma inoltre è possibile aggiungere una slitta anteriore per il montaggio di visori notturni.
La canna dell’X5 è lunga 813 millimetri (32 pollici) con passo di rigatura 1:15 pollici e può essere fornita opzionalmente di flutatura, in volata si nota invece un vistoso compensatore a due camere sostituibile eventualmente, con un moderatore di suono.
Lo scatto dell’arma è bi-stadio, regolabile tra i 700 e i 1.300 grammi; sul noce dell’otturatore è visibile la particolare sicura a due posizioni ma la carabina, è dotata anche di sicura automatica al percussore in modo da evitare accuratamente, eventuali percussioni con l’otturatore non completamente chiuso. Per l’impiego di pesanti guanti invernali, è stato pensato un ponticello del grilletto ribaltabile lateralmente, il caricatore metallico e monofilare è della capacità di 4 colpi. La lunghezza complessiva del Voere X5 è di 1.420 millimetri mentre il peso a vuoto è di 11.900 grammi. Vaste le opzioni e schemi di colorazione oltre al nero e al Flat dark earth di comune offerta; al momento non risulta ancora indicato il prezzo al pubblico.



© RIPRODUZIONE RISERVATA