Ak ma…ristretti

9 agosto 2017
di Claudio Bigatti
Ak ma…ristretti
Come ridurre ai minimi termini la piattaforma Ak secondo l’azienda americana Chaos Inc.: nei calibri 7,62x39 o calibro 12,, ma attenzione, sono prodotti solo su ordinazione e…

Il modello Ak47- Csbr (Compact short barrel rifle, a sinistra nella foto) si basa sul precedente Micro Draco ma è stato rivisto e ricostruito in alcune parti, adesso ad esempio impiega una calciatura estensibile con due semplici rebbi in acciaio che riducono parecchio gli ingombri longitudinali. Camerata in 7,62x39 e con canna da 7,5 pollici, sfrutta meccanismo di funzionamento e parti interne dell’Ak 47, utilizza inoltre l’astina Chaos Inc. Titan con coperchio di culatta articolato a questa e, linea di mira integrata con Picatinny su cui vengono montate mire regolabili stile Hk; l’astina in alluminio Titan, integra sui fianchi slots Key Mod.
Altrettanto interessante e solo recentemente mostrata, ecco la variante “pistol” Micro Draco Cmd (nella foto sotto) ma con inusuale pistol brace che negli Usa, pare, vada per la maggiore… ribaltabile e integrante un caricatore da 30 colpi polimerico: in caso di necessità, lo si stacca semplicemente dall’articolazione e lo si innesta nel fusto. Il pistol brace in oggetto però, non viene venduto separatamente.
Il modello Sbs (Short barrel shotgun) calibro 12, impiega invece parti meccaniche e sistema di funzionamento a sottrazione di gas (con regolazione) dello shotgun Cheetah 12 dell’americana Ddi - Destructive devices industries, canna da 8 pollici, calciatura estensibile, analoga astina Titan di lunghezza appropriata e caricatori polimerici da 5 colpi. Tutti e tre i modelli, stranamente o per accorta scelta commerciale, costano negli Usa 1.496 dollari ma, vengono prodotti solo su ordinazione e con un tempo di attesa compreso tra le 6 e le 10 settimane.


© RIPRODUZIONE RISERVATA