di Michele Cassano - 29 novembre 2018

Domani l'elezione del nuovo presidente ISSF

C'è anche Luciano Rossi nella lista degli uomini che puntano a succedere al messicano Olegario Vázquez Raña

Dopo 38 anni cambio della guardia. L'International Shooting sport federation avrà un nuovo presidente. Il longevissimo ​Olegario Vázquez Raña lascerà infatti la sua poltrona da numero uno. A Monaco di Baviera, sede della Federazione Internazionale, son ben 224 i delegati (in rappresentanza di 131 nazioni) riunitisi per partecipare all'elezione che prevede una corsa a due fra ​Vladimir Lisin ​​e Luciano Rossi; dopo che il libanese Boutros Jalkh ha ritirato nella mattinata odierna la sua candidatura.

Un testa a testa difficile da decifrare: il russo, già presidente dell'Esc, è indicato - secondo i primi sondaggi - come leggermente favorito, anche perchè godrebbe dell'appoggio stesso di Vázquez Raña, mentre il Senator Rossi da numero uno della Fitav e vicepresidente Issf potrebbe coronare un tribolato tentativo di scalata con la massima carica mondiale degli sport da tiro.

Domani 30 novembre (dalle 9) l'inizio delle operazioni, che determinerà poi tutto il nuovo quadro dirigenziale della Issf e le prime decisioni in vista del 2019.

© RIPRODUZIONE RISERVATA