12 novembre 2018

“Time to change”: il programma di Rossi

Luciano Rossi, candidato alla presidenza della Issf, illustra la sua personale visione sul futuro del tiro. Il voto a Monaco di Baviera il prossimo 30 novembre

Scarica gli allegati

Luciano Rossi svela il suo programma elettorale come candidato alla presidenza della Federazione internazionale degli sport di Tiro (Issf). Il massimo dirigente della Federazione italiana Tiro a volo, vice presidente internazionale dal 1998, spiega la sua visione per la futura Issf (nel documento allegato). Analizza le criticità attuali, come la mancanza di un piano di sviluppo per l’attività giovanile, la debole azione di protezione nei confronti della crescente marginalizzazione delle armi da fuoco nell’attività sportiva, la scarsa comunicazione e supporto alle federazioni di tiro nazionali, e propone possibili soluzioni da attuare attraverso una gestione democratica, trasparente e dinamica, capace di rispondere alle necessità oggi e domani degli sport di Tiro.
Nella lettera di accompagnamento, Rossi si rivolge ai presidenti delle federazioni nazionali e ringrazia quanti sono stati la suo fianco durante la sospensione comminatagli dalla stessa Issf e poi cessata per la sentenza del Tribunale arbitrale dello sport. Promette poi di fare del suo meglio per l’intera famiglia Issf.
Premettendo che il futuro degli sport del tiro è in pericolo e che occorre difenderle così come le stesse armi, Rossi afferma di ispirarsi ai valori del Fair play e di voler agire, rispettando tutti, con un programma forte e dinamico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA