13 settembre 2019

Strage al tribunale, annullata la condanna per la Gpg

La Cassazione ha annullato la sentenza di condanna per la guardia giurata addetta agli ingressi del tribunale di Milano, il giorno della strage compiuta da Giardiello

Prima assolto, poi condannato, poi… si vedrà. La Cassazione ha annullato la sentenza del tribunale d’appello con la quale Roberto Piazza, la guardia giurata in servizio all’ingresso del tribunale di Milano quel tragico giorno del 2015 in cui l’immobiliarista Claudio Giardiello entrò con una pistola (non rilevata al controllo) e uccise tre persone, ferendone altre due, era stato condannato a tre anni di reclusione e a una provvisionale di oltre un milione di euro a favore delle vittime. La sentenza è stata annullata con rinvio a una diversa sezione di corte d’appello che, quindi, dovrà riesaminare la questione e pronunciare una nuova sentenza, che potrà essere di assoluzione o di condanna.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime news
Le ultime prove