26 marzo 2020

Usip Brescia: tamponi per chi opera in prima linea

Il segretario generale provinciale del sindacato di polizia Usip di Brescia sottolinea la criticità del lavoro degli operatori e chiede…

Daniele Possemato, segretario generale provinciale del sindacato Usip di Brescia, ha inviato a questore e prefetto una comunicazione nella quale sottolinea le criticità conseguenti alla situazione dell’epidemia di Coronavirus, chiedendo tutele a garanzia del personale impegnato quotidianamente per la cittadinanza.

“Il Covid-19 nella nostra Italia ha portato il Governo alla decisione di disporre la chiusura, sull’intero territorio nazionale, di ogni attività produttiva che non sia strettamente necessaria, cruciale, indispensabile a garantirci beni e servizi essenziali. La chiusura, è lapalissiano dirlo, non ha interessato gli operatori delle forze di polizia i quali non solo hanno l’istituzionale onere di garantire sicurezza in ordine alla prevenzione e repressione dei reati in genere, ma vi si aggiunge il gravame dei controlli all’ottemperanza dei divieti di cui al recente Dpcm.

Le difficoltà logistiche diffuse pressoché in tutti gli uffici della pubblica amministrazione di certo non risparmiano Brescia e, per quanto il dipartimento della P.S. nella sua massima espressione del Prefetto Gabrielli abbia percorso addirittura strade innovative come l’introduzione in via eccezionale dello smart-working ed altro, la preoccupazione dei miei colleghi è palpabile e condivisibile.

Come segretario dell’Usip di Brescia, sindacato di polizia della Confederazione Uile, ritengo di fondamentale importanza integrare le tutele finora utilizzate a garanzia della salute degli operatori di polizia non solo con una maggiore dotazione di D.P.I (mascherine, guanti e occhiali protettivi) ma anche, e direi soprattutto, con l’esecuzione di un tampone rinofaringeo per Covid-19, proprio nei confronti di chi opera in prima linea per garantire la sicurezza pubblica.

Sono fermamente convinto sia pleonastico ricordare l’importanza di individuare soggetti positivi asintomatici anche tra le fila di chi appartiene all’apparato sicurezza.

Nel farvi giungere il più vivo apprezzamento per quanto fatto finora, chiedo un vostro autorevole interessamento al fine di ottenere il tampone per TUTTI gli operatori di polizia”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime news
Le ultime prove