Il video che incastra gli animalisti

Rintracciati grazie a un filmato postato sul web i responsabili di un'azione di disturbo nei confronti dei cacciatori. Sei animalisti denunciati a Scandiano

Finalmente sembra sia giunta l'ora anche per gli attivisti animalisti di rendere conto delle proprie azioni. È di pochi giorni fa, infatti, la notizia della denuncia di sei animalisti che, durante la scorsa stagione di caccia, sono stati protagonisti di azioni di disturbo all'attività venatoria. Il gruppo di attivisti avrebbe avvicinato un gruppo di cacciatori nelle campagne di Scandiano (Re) prendendo di mira con minacce e insulti un trentaduenne che si trovava a caccia in compagnia del nonno di 80 anni. I cacciatori hanno reagito coscienziosamente, scaricando immediatamente le armi, richiamando i cani e avviandosi in direzione dell'automobile, ma questo non è servito a placare gli animi degli aggressori, che hanno proseguito nella loro azione registrando il tutto con uno smartphone. È stato proprio il video diffuso in rete dagli animalisti a consentire ai carabinieri della compagnia di Scandiano di risalire all'identità degli aggressori e a procedere per i reati di violenza privata, minaccia aggravata e diffamazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime news
Le ultime prove