25 May 2020

Sako: nuovo sistema d’arma sniper (anche) semiauto?

Il comando logistico dell’esercito finlandese e la Sako hanno siglato una lettera d’intenti che prelude allo sviluppo di un sistema d’arma sniper di nuova generazione. Anche semiauto

La notizia è di quelle, come si suol dire, che fanno epoca: parliamo della lettera d’intenti siglata tra la fabbrica d’armi Sako, parte del gruppo Beretta, e il comando logistico della Difesa finlandese, per lo sviluppo di un nuovo sistema d’arma per il tiro di precisione, che dovrebbe prevedere una carabina a ripetizione manuale per l’impiego più prettamente sniper e un’arma semiautomatica per il ruolo di tiratore scelto di squadra (designated marksman). La lettera di intenti, secondo quanto dichiarato da Sako, è legata a un programma di lungo periodo per lo sviluppo delle capacità sniper delle forze armate finlandesi. “Le radici di Sako affondano in profondità nell’industria finlandese della difesa”, ha commentato il direttore generale Raimo Karjalainen, “riteniamo di grande importanza la fiducia che le forze armate finlandesi ripongono in noi e l’apprezzamento che ripongono nei confronti della nostra collaborazione”.

Le linee guida alla base del progetto prevedono ovviamente un perfezionamento delle caratteristiche operative rispetto all’attuale generazione di armi sniper, l’affidabilità sulla capacità di fornitura e, ovviamente, la convenienza economica.

“Il progetto di sviluppo di una nuova piattaforma semiautomatica è di grande importanza commerciale e strategica per i settori Sako defense e law enforcement, che sono parte integrante dell’alleanza strategica con Beretta defense technologies. Abbiamo avuto ottime esperienze di collaborazione nello sviluppo dei prodotti, in passato, con le forze armate finlandesi. Questi progetti si sono concretizzati in prodotti di grande successo in tutto il mondo”, ha precisato Arto Kaikkola, business unit director per Difesa e law enforcement.

Nella parte finale del comunicato ufficiale si precisa che è possibile che anche altri Paesi si uniscano al lavoro di sviluppo che coinvolge la famiglia di armi, schiudendo con ciò possibilmente qualcosa di più di uno spiraglio proprio nei confronti degli altri brand del gruppo Beretta. Si vedrà…

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime news
Le ultime prove