di Alessandro Chiarenza - 06 aprile 2018

Il nuovo Bodyguard di Smith & Wesson

Smith & Wesson espande la serie M&P Bodyguard 38 con un nuovo modello. Cosa cambia?

Smith & Wesson ha appena presentato una nuova versione dell’M&P Bodyguard 38, revolver camerato in .38 Special pensato appositamente per la difesa personale. Il nuovo M&P Bodyguard 38 si distingue dall’originale principalmente per la mancanza del laser integrato prodotto dalla Crimson Trace. Ci sono anche delle piccole differenze dal punto di vista estetico: il design del tamburo e della canna è stato leggermente rivisto e le guancette in polimero sono ora grigie.

Il nuovo M&P Bodyguard 38 utilizza una canna in acciaio inossidabile da 1,875 pollici montata su un fusto in lega di alluminio. Il tamburo, in grado di contenere 5 colpi, ha una finitura Pvd e viene aperto tramite un apposito pulsante ambidestro posizionato sul dorso del revolver. Per quanto riguarda gli organi di mira, troviamo un mirino fisso a rampa e una tacca di mira integrata nel fusto. Visto il tipo di arma, le dimensioni sono ovviamente contenute: 402 grammi di peso per 167 millimetri di lunghezza.
Il nuovo Smith & Wesson M&P Bodyguard 38 è dotato di scatto in doppia azione e il prezzo consigliato al pubblico è di 385 dollari.

© RIPRODUZIONE RISERVATA