di Claudio Bigatti - 26 ottobre 2019

L’ultima metamorfosi

La carabina in 9x19 Ruger Pc (Pistol carbine) è stata declinata in molte versioni ma questa è l’ultima in ordine di tempo e…

Si tratta di una versione tattica o sportiva a seconda delle interpretazioni: o meglio, a seconda della lunghezza di canna prescelta: per difesa abitativa certamente la lunghezza di 12 pollici, per le gare Pcc (Pistol carbine competition) la lunghezza di 16 pollici e queste sono le due lunghezze offerte, non a caso, sul nuovo modello Ruger Pc Carbine chassis.

Nuovo chassis in polimero caricato con fibra di vetro con la possibilità di montare impugnature e calciature Ar 15 compatibili, astina in alluminio con breve tratto di slitta Picatinny superiore (che va ad aggiungersi a quello presente sulla azione) per l’eventuale montaggio avanzato di ottiche o red dot e attacchi M-Lok sui fianchi. Mantiene inoltre il caratteristico sistema di smontaggio rapido della canna (take down), possibilità di cambiare lato alla manetta di armamento e leva sgancio caricatore altrettanto reversibile.

La Pc Carbine chassis utilizza i caricatori bifilari della pistola Ruger Sr in tutte le sue potenzialità di capacità sino a un massimo di 17 colpi in 9x19, non solo: il bocchettone di alimentazione dell’arma è in grado di montare opzionalmente (a 29,95 dollari sul sito Ruger degli accessori mostrato nella foto sotto) un “adattatore” per i caricatori delle pistole Glock delle ultime versioni; il peso dell’arma a vuoto è di circa 3.300 grammi.

Il costo? Negli Usa viene messa in vendita a 799 dollari (è attualmente la più cara della serie) e non è, apparentemente, un prezzo economicissimo per gli standard americani.





© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime news
Le ultime prove