di Ruggero Pettinelli - 14 marzo 2019

Lo chassis per il K31? Sì!

La carabina svizzera K31 ha avuto già una naja sufficientemente lunga, ma la Wyssen defence...

La carabina ex militare svizzera K31 ha avuto una “naja” particolarmente lunga, ma evidentemente ha ancora qualcosa da offrire… l’elvetica Wyssen defence Ag, infatti, la propone nel 2019 in configurazione sniper con chassis in lega leggera! Il calcio è estensibile, ripiegabile e con appoggiaguancia regolabile, l’astina è ottagonale con interfacce M-lok per il fissaggio di accessori. Le modifiche sono interamente reversibili, anche il freno di bocca si installa sfruttando la sede per il mirino e senza necessità di filettare la canna. Costa 1.650 franchi (1.850 con trattamento Fde).
Trattandosi della seconda azienda (la prima è però della Repubblica ceca) che si propone di modernizzare il progetto K31 in chiave tattico-operativa, evidentemente le caratteristiche balistiche della vecchia ordinanza sono ancora in grado di dare la paga a progetti ben più moderni...

© RIPRODUZIONE RISERVATA