18 giugno 2019

La Sig Sauer M18 adottata anche dai marines

Il corpo dei marines ha adottato la M18, la più compatta tra le due versioni della P320 vincitrici del concorso Mhs. Era l'ultima forza armata Usa a non averla ancora in servizio
Il corpo dei marine degli Stati Uniti ha annunciato l’adozione della Sig Sauer M18: si tratta della più compatta delle due specifiche versioni della P320 (M17 e M18) adottate dall’esercito statunitense nell’ambito del concorso Mhs (Modular handgun system).
Tra le forze armate statunitensi, il corpo dei marine era rimasta praticamente l’ultima a non aver ancora adottato la P320: risulta, infatti, attualmente in distribuzione a esercito, aeronautica, marina e guardia costiera, nelle versioni M17 o M18. Le consegne della M18 ai marine inizieranno nel 2020, non è ancora stato determinato in quali quantità. “L’annuncio da parte dei marine di introdurre in servizio la M18 è esaltante per Sig Sauer e l’ennesima conferma del successo del programma Mhs”, ha commentato il presidente di Sig Sauer inc, Ron Cohen: “l’adozione da parte dei marine chiude il cerchio, nel senso che a partire dal 2020 la M17 o la M18 saranno ufficialmente in servizio in ogni corpo delle forze armate statunitensi”.
Recentemente, la M18 ha superato un test particolarmente rigoroso in termini di affidabilità, consistente nello sparo da parte di tre esemplari, di 12 mila colpi ciascuna, per un totale di 36 mila cartucce, secondo quanto disposto dal protocollo Mhs. Nel corso di questi test, nessuna delle tre armi ha manifestato alcun inceppamento, malgrado fossero consentiti fino a un totale di 12 inceppamenti.
© RIPRODUZIONE RISERVATA