14 giugno 2019

La lunga distanza è donna

Concluso il girone centro del Campionato Italiano F-Class e Target 2019. Due vittorie per Laudice Minnoni e terzo posto per Eleonora Scano
Sabato 8 e domenica 9 giugno si è disputata la quinta e ultima gara del girone toscano del Campionato italiano F-Class e Target 2019. Finalmente è arrivata l’estate, il sole e il caldo hanno “rosolato” a puntino i 55 tiratori (29 in F-Class e 26 in Target) che si sono ritrovati a Terranuova Bracciolini (Ar) sul campo di Francesco Morelli.
Un po’ di foschia dovuta alla caligine ha costretto i più ad abbassare gli ingrandimenti delle potentissime ottiche usate per il tiro a lunga distanza e sia in F-Class che in Target si sono avute condizioni di vento simili, ancora apparentemente facili, ma subdole e a tratti di difficile lettura. Meno di un metro al secondo, prevalentemente dal primo quadrante da ore una e ore due, praticamente per tutto il week-end. Qualche problema tecnico si è presentato a causa dell’alta temperatura che ha incrementato le pressioni nelle munizioni e ha fatto sì che le canne si arroventassero già ai primi colpi soprattutto nelle categorie target.
Nella F-Class Tr Laudice Minnoni (nella foto sopra) ha conquistato il primo posto con 224 punti e 23 vb, riuscendo a perdere solo un punto in tutta la gara, prestazione di livello assoluto soprattutto per chi, come lei, disputa per la prima volta il nostro campionato. La piazza d’onore è andata a un redivivo Lamberto Licheri che, dopo svariate problematiche tecniche, è tornato prepotentemente alla ribalta tra i migliori conquistando la finale, il terzo posto per Roberto Costi, un’altra “new entry”.
Nella Open Nicola Salvador si è imposto su Ivan Alan Gori a pari punti (223) ma con 27vb contro 23. Al terzo posto un’altra “amazzone” già affermata, Eleonora Scano (nella foto sotto).
La simpatica Laudice si è ripetuta con la vittoria nella categoria Target entry suggellando un fine settimana d’oro che la proietta nella doppia finale di Coazze dove incontrerà il meglio del tiro a lunga distanza italiano.
Gli altri gironi (Sicilia, Campania, Abbruzzo e Piemonte) sono ancora in corso, qualcuno ha appena cominciato a causa del maltempo che ha caratterizzato il mese di maggio ma sicuramente sono già tutti con il vento in poppa e presto la rosa dei finalisti si andrà delineando.
© RIPRODUZIONE RISERVATA