di Claudio Bigatti - 09 agosto 2019

Il “modulare” serbo

Continua lo sviluppo del fucile d’assalto studiato dalla Zastava: l’unica arma militare al momento, che adotti il calibro 6,5 Grendel …

L’azienda ha fatto sapere che lo sviluppo del fucile d’assalto nazionale M17 (noto in precedenza come Mar-Modular assault rifle) ha raggiunto la Technology readiness Level 6: rispetto alle versioni mostrate nel recente passato (2017) le modifiche appaiono minime, la più evidente è l’installazione di una nuova calciatura polimerica regolabile/ribaltabile di ispirazione Bushmaster Acr, in sostituzione di quella Ar 15 style e spegni fiamma adesso, tipo birdcage A2.

I calibri previsti sono due, 7,62x39 e 6,5 Grendel (6,5x39) facilmente intercambiabili grazie a un sistema di cambio rapido della canna, la locale Prvi partizan tra l’altro, produce ed esporta da qualche anno la munizione 6,5 Grendel.

Il sistema di funzionamento dello Zastava M17 è quello dell’Ak 47/Akm, o meglio, basato sulla versione localmente prodotta M70 e la versione modernizzata M05, la leva selettrice è più tradizionale e facilmente raggiungibile dall’indice della mano, si abbandona quindi quella a lunga leva tipica degli Ak 47, l’arma è dotata di guida Picatinny integrata sull’upper receiver monolitico in acciaio stampato e piegato più, slots e predisposizioni per tratti di guida anche nella zona dell’astina: il peso dovrebbe essere intorno ai 3.800 grammi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime news
Le ultime prove