19 marzo 2020

Creatori di precisione

Sono 17 le novitò nel catalogo 2020 della bergamasca Victrix armaments. La gamma Sporting e la Professional suddivise nei modelli V, il top di gamma, e T, che rappresenta la linea di carabine intermedie

Il 2020 del brand bergamasco Victrix armaments, specializzato nella produzione di carabine destinate al tiro di precisione, si è aperto con un catalogo ricco di novità: ben 17 nuovi modelli, divisi tra il tiro sportivo e l’impiego professionale. Sono nate due nuove linee di prodotti, in sostituzione delle precedenti: Sporting, linea dedicata al tiro sportivo, e Professional, progettata per gli operatori professionali, ma a disposizione anche degli appassionati. Ulteriore novità, la suddivisione delle carabine tra modelli V (top di gamma) e T (modelli intermedi).

Nella creazione dei nuovi sistemi per la gamma Professional hanno contribuito molto le recenti collaborazioni con varie forze speciali: dal 9° reggimento paracadutisti Col Moschin al Gruppo operativo incursori della Marina militare; dal 17° stormo incursori dell’Aeronautica militare, al 4° reggimento alpini paracadutisti fino al Nocs della polizia di Stato sono alcuni dei destinatari delle forniture Victrix armaments. Sicurezza e affidabilità sono in assoluto i tre concetti chiave che caratterizzano tutte le nuove carabine Victrix Professional.

1/3

Gladio T è la carabina ideale per uno sniper di polizia. Dotata di grande maneggevolezza e ottimizzata per il trasporto, offre prestazioni invidiabili anche sulle lunghe distanze. Disponibile nei calibri .308 Winchester, con passo di rigatura 1:11”, .260 Remington (1:8,5”) e 6,5 Creedmoor (1:8,5”), utilizza una canna Lothar Walther lunga 26” (660 mm) e punta sulla nuova azione short costruita in acciaio Aisi 630 e ricavata dal pieno, sul nuovo otturatore a sei tenoni, forend ottagonale in lega leggera con sistema d’attacco m-lok e caricatore metallico bifilare a 10 colpi e tanto altro. Costa 4.500 euro.

La Scorpio T è la carabina Victrix più venduta in ambito militare, tanto da essere già parte dell’equipaggiamento di diversi eserciti a livello internazionalo. Solidità e stabilità caratterizzano questo sistema per lo sniping militare, disponibile nel celebre .338 Lapua magnum (passo di rigatura 1:10”), ma camerata anche per il .300 Norma magnum (1:10”). Alcune delle sue caratteristiche sono la nuova azione long, lo scatto Victrix Professional dual-stage e la canna Lothar Walther lunga 26” (660 mm). Costa 4.700 euro.

1/5

La sportiva Challenge T è stata appositamente progettata per le esigenze degli appassionati della specialità Prs (Precision rifle series). Punta tutto sulla versatilità in pieno spirito Prs, vero e proprio tiro dinamico alle lunghe distanze. Alcune delle sue caratteristiche sono il calcio Prs con regolazioni verticale e orizzontale, il nuovo otturatore a sei tenoni simmetrici con leva di armamento intercambiabile, il caricatore metallico bifilare da 10 colpi e il freno di bocca Victrix ProAngle a 3 camere inclinate removibile. Costa 4.000 euro.

1/6

La carabina Throne V, dotata di caricatore polimerico monofilare a presentazione singola della capacità di 7 colpi, condivide con la sorella monocolpo Crown V la voglia di gareggiare sulle distanze estreme, con prestazioni uniformi colpo dopo colpo. Tra le caratteristiche tecniche della Throne V, l’azione in acciaio Aisi 420, ricavata dal pieno con otturatore a tre tenoni simmetrici e trattamento con finitura Gold, chassis in alluminio monoblocco per aumentare la flessione e la rigidità torsionale e scatto Victrix Sporting plus. Costa 6.900 euro.

1/3

La Target Blackbelt V rappresenta il trionfo del carbonio. Nessuna pellicola adesiva, niente legno rivestito e nessuna vernice con effetto-carbonio: la calciatura monoscocca è tutta in fibra composita Kevlar e carbonio, con struttura a vista, a zone non omogenee, per assorbire le sollecitazioni che subisce durante lo sparo e per garantire il massimo comfort. A completare la dotazione della carabina, il nuovo otturatore a tre tenoni asimmetrici con finitura Redspeed, il sistema Anima (calciatura con bedding monoblocco in lega leggera), il nuovo scatto Victrix Sporting single-stage V e la canna Benchmark in acciaio Aisi 416R, lappata con finitura in acciaio inossidabile, disponibile nelle lunghezze 28” (710 mm), 30” (760 mm) e 32” (810 mm). Costa 6.700 euro.

1/2

Della linea Professional fanno parte anche due modelli sottoposti a restyling, ma già molto celebri nella loro precedente configurazione: la Tormento V (che costa 7.800 euro) è la carabina scelta per impieghi professionali per affrontare le distanze estreme con i suoi due calibri CheyTac, il .375 (con passo di rigatura 1:10”) e il .408 (1:13”); poi c’è la Corvo V (che costa 9.500 euro) il sistema Victrix armaments in grado di unire l’accuratezza di un’arma sniper con l’energia del calibro .50 bmg.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime news
Le ultime prove