15 aprile 2020

Caesar Guerini cala 4 assi

Finiture raffinate, ma soprattutto caratteristiche di personalizzazione spinte ai massimi livelli: Invictus II, Invictus I Black M-spec 86 Specialist, Julia Syren Sporting e Revenant calibro 28

Tartaruga e filetti dorati

Per il 2020 Caesar Guerini ha ampliato la gamma Invictus con Invictus II. Il nuovo modello è caratterizzato da un'incisione minimalista finita a mano con filetti dorati su bascula tartarugata per un look e uno stile unici. I calci sono come per tutta la produzione Caesar Guerini in noce turco con finitura a olio. Anche questo nuovo modello è provvisto del rivoluzionario sistema di chiusura brevettato Invictus system, con componenti facilmente intercambiabili, per il quale i suoi predecessori sono noti. Il risultato è un fucile progettato per sparare oltre un milione di colpi. L’Invictus II è disponibile nelle versioni Sporting e Trap calibro 12 con bindella piana 10x8 e canne di 710, 760 o 810 mm (5.000,78 euro) oppure Ascent, con canne di 760 o 810 mm (5.674,22 euro).

1/3

Lo specialista

Per soddisfare i tiratori sportivi più esigenti, anche la gamma Invictus M-Spec è stata arricchita da una nuova variante ancora più performante: Invictus I Black M-spec 86 Specialist. Con bascula brunita, incisione finita a mano con nomi in oro, questo ultra-leggero con canne lunghe 860 mm è stato pensato per permettere di acquisire rapidamente anche i bersagli più lontani. Viene proposto con strozzature fisse ***/**, su richiesta sono disponibili anche altre strozzature che consentono rosate più o meno ampie. Il design delle canne permette di ridurre il peso in volata garantendo un miglior brandeggio. A differenza del predecessore, la cui bindella superiore era 10x6, su questo modello è invece 10x8. Le pieghe del calcio in noce selezionato sono quelle delle versioni Sporting 35/55 mm. Costa 4.593, 30 euro.

1/4

Dedicato alle tiratrici

Julia Syren Sporting è dedicato alle tiratrici: la bascula è ornata da un motivo contemporaneo e unico finito a mano con oro e colori, disegnato e realizzato dal maestro incisore di Bottega Giovanelli, Dario Cortini.

Disponibile in calibro 12 nella versione Sporting con canne di 710 o 760 mm, Julia Syren include tutte le caratteristiche per adattarsi alla morfologia femminile con uno specifico pitch, una pistola più piccola e Montecarlo. Le canne sono provviste della geometria dell’anima Maxisbore che, combinata con il cono di raccordo tra camera e anima DueCon, permette di ridurre il rinculo e aumentare le performance balistiche. Il grilletto, inoltre, è regolabile. Il risultato: un fucile tanto bello quanto funzionale! Costa 4.061,38 euro.

1/2

Revenant anche in 28

Il Revenant di Caesar Guerini, presentato l'anno scorso, è sintesi di arte e tecnologia: un prodotto industriale, accessibile a un pubblico di cacciatori e appassionati del settore, con peculiarità, sin qui esclusiva dei fucili fini più costosi e realizzati a mano. Un fucile che ha ricevuto numerosi riconoscimenti negli Stati Uniti, da quest’anno disponibile anche in calibro 28! E anche nella combinazione fucile calibro 20 con canna combo calibro 28. Le lunghezze di canne disponibili sono 660, 710 e 760 mm. Monogrillo selettivo, ejector, con cartelle laterali e incisione finita a mano con soggetti dorati, croce winged, bindella superiore conica, calcio extra lusso con pistola piana lucidato a olio. Fornito con valigetta, costa 9.607,50 euro.

1/3
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime news
Le ultime prove