di Marco Caimi - 12 marzo 2019

Caccia ai testimonial

Beretta, in occasione del salone di Norimberga, ha riunito al suo stand un nutrito gruppo dei suoi testimonial. Cacciatori da tutta Europa e tra loro molti volti giovani. Personaggi noti e alcune interessanti new entry, soprattutto per il panorama italiano

Se l’edizione di quest’anno di Hit, a Vicenza, è stata caratterizzata dalla presenza di numerosi testimonial e influencer, il salone Iwa di Norimberga non poteva essere da meno. Prima fra tutti, Beretta ha approfittato dell’occasione per presentare al grande pubblico la sua scuderia di testimonial, giovani cacciatori e cacciatrici da tutta Europa attivi sulle piattaforme Instagram e Facebook. Anche il presidente Franco Gussalli Beretta, sull’onda della febbre social, si è concesso un selfie con un nutrito gruppo di influencer dei marchi Beretta e Steiner. Con lui nella foto ci sono i britannici Fred Weller e Claire Sads (già presenti alla scorsa edizione di Iwa) e il terzetto di testimonial tedeschi formato da Maximilian Shütz e le cacciatrici Marie Dahm e Madeline Lindhorst. A completare il gruppo due recenti acquisti italiani del team Beretta: Alessio Berger, cacciatore di selezione piemontese, e i gestori della pagina Altitude & trails, Francesco Formisano e Giacomo Oliviero, entrambi cacciatori, veterinari e videomaker.

© RIPRODUZIONE RISERVATA