11 November 2015

Beretta punta forte sul Tiro dinamico

Alla Beretta gallery di Milano, Franco Gussalli Beretta (a sinistra) ha premiato Roberto Vezzoli (a destra), campione del mondo con il semiautomatico Beretta 1301 Comp. Svelati i piani per un 2016 ricco di nuovi appuntamenti in collaborazione con la Fitds
Beretta punta forte sul Tiro dinamico

Beretta punta forte sul tiro dinamico

Sull’onda dei successi del semiautomatico 1301 Comp, portato sul tetto del mondo da Roberto Vezzoli, al recente Campionato del mondo Ipsc Shotgun, ospitato sul campo Le tre piume di Agna (Pd), Fabbrica d’armi Pietro Beretta ha deciso di sbarcare in forze nel mondo del Tiro dinamico con il fucile a canna liscia. A certificare l’impegno che il colosso gardonese metterà in campo dal 2016, Franco Gussalli Beretta, presidente dell’azienda, che alla Beretta gallery ha voluto premiare di persona Roberto Vezzoli, consegnandoli una Beretta 98 Centennial come riconoscimento per il prestigioso successo.

«Sono particolarmente soddisfatto di essere qui stasera con Gavino Mura e Roberto Vezzoli a celebrare il successo sportivo e organizzativo del Mondiale di Agna», ha commentato Franco Gussalli Beretta, «e soprattutto a testimoniare e rinnovare l’impegno della nostra azienda per lo sviluppo di questo sport, accanto alla Fitds, con la quale da anni collaboriamo con reciproca soddisfazione. Amo particolarmente il Tiro dinamico sportivo e credo che abbia un grande potenziale di sviluppo, anche attraverso le nuove discipline che vedo crescere oltreoceano. Per questo sono felice di proporre a tutti gli appassionati una Gold cup 2016 arricchita della 3-gun Cup e do appuntamento a tutti sul campo di Agna per un bellissimo week end di sport e performance».

Roberto Zarrillo, export manager & business development manager competition di Beretta, in precedenza aveva svelato il ricco programma di iniziative legate al Tiro dinamico con il fucile a canna liscia che la Beretta proporrà nel 2016. Il primo appuntamento in ordine cronologico sarà in occasione di Hit show, la fiera in programma a Vicenza dal 13 al 15 febbraio, quando al campo di tiro Nuovo borgo di Altavilla vicentina (Vi), accanto alle più note pedane di Sporting e Trap, gli appassionati potranno cimentarsi in una prova gratuita di Tiro dinamico sportivo con il Beretta 1301 Comp, assistiti dal campione del mondo, Roberto Vezzoli, e dagli altri campioni del team Beretta.

L’impegno di Beretta e della Fitds trova il suo culmine nel lancio della prima Beretta Gold cup Shotgun: il “marchio” Gold cup Beretta identifica una serie di gare-evento, organizzate annualmente sui migliori campi da tiro del mondo, che si svolgono nelle principali discipline di tiro olimpiche e non olimpiche. La prima edizione della Gold cup Beretta Shotgun si svolgerà il 14 e 15 maggio 2016 al centro sportivo Le tre piume di Agna (Pd).

La formula sperimentale prevede 12 esercizi da svolgere in due giorni di gara con doppio turno e gruppi composti da un massimo di 10 tiratori. Per ognuno dei vincitori della singola division (Open, Modified, Standard, Standard manual), Beretta assegnerà un fucile 1301 Comp. Al termine della gara, nel pomeriggio dell’ultima giornata, i migliori 8 atleti delle quattro division si sfideranno agli shoot-off per contendersi 4 voucher da 250 euro per l’e-store Beretta. I migliori 4 atleti della Standard e i migliori 4 della Modified che avranno utilizzato fucili Beretta si contenderanno in un ultimo, spettacolare shoot-off la prima Gold cup Beretta, voluta e donata direttamente dal presidente Franco Gussalli Beretta.

Evento nell’evento, venerdì 13 maggio, Beretta lancia la prima 3-gun Pro cup, gara a invito tra i migliori atleti Ipsc italiani e internazionali, che si sfideranno in una gara dimostrativa per promuovere una delle discipline più spettacolari del panorama dell’Ipsc mondiale. Per l’intera durata dell’evento Beretta metterà a disposizione le proprie armi per delle prove gratuite, e fornirà l’assistenza gratuita a tutti i tiratori Beretta

© RIPRODUZIONE RISERVATA