07 gennaio 2020

75 mila Glock per le forze armate francesi

Perfezionato l’ordine da parte delle forze armate francesi per 74.596 pistole Glock, da consegnare fino al 2022. Sostituiranno…

Prosegue il programma di ammodernamento delle dotazioni individuali delle forze armate francesi: in questo caso è la pistola semiautomatica a essere stata adottata e si tratta della Glock 17, ordinata in 74.596 esemplari che dovranno essere consegnati entro il 2022. L’80 per cento della fornitura andrà all’esercito, il 10 per cento all’aeronautica e l’8 per cento alla marina, più ulteriori esemplari per reparti e impieghi speciali. Secondo le informazioni attualmente disponibili sembra che il modello prescelto sia la Glock 17 Gen 5, non è chiaro se la commessa preveda modifiche rispetto alla versione standard. Le armi in questione andranno a sostituire dal servizio attivo sia le Pamas G1 (la Beretta 92G prodotta su licenza in Francia dalla Manufacture des armes de Saint Etienne), adottate negli anni Novanta, sia le venerande Mac 50, ormai in servizio dai tempi della guerra in Indocina. Il controvalore della commessa ammonta a 44 milioni di euro, il bando originario, pubblicato lo scorso marzo, oltre alle pistole prevedeva anche 15 mila sistemi di visione notturna, 7 mila moderatori di suono e 51 milioni di cartucce.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime news
Le ultime prove