Facebook “banna” ai minori le pubblicità di accessori

21 June 2018
Facebook “banna” ai minori le pubblicità di accessori
Il più famoso dei social network ritocca ancora una volta la propria policy sulle armi, ovviamente in senso restrittivo...

Come è noto, su Facebook ormai da anni non è consentito promuovere in alcun modo la vendita di armi. Tuttavia, è ancora consentito promuovere, per esempio, la vendita di accessori correlati, come possono essere fondine, ottiche, torce tattiche eccetera. Ebbene, sull’argomento il social network ha deciso di modificare la propria policy dal 21 giugno e, in particolare, di bloccare la visibilità di questi annunci agli utenti minorenni. La motivazione sarebbe da ricollegarsi alla recrudescenza della violenza nelle scuole statunitensi, con relative sparatorie di massa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA