di Michele Cassano - 08 September 2018

Il Mixed team Junior di Trap è tutto azzurro

Sessa-Ferrari oro, Palmitessa-Marongiu argento: i ragazzi tricolore sbaragliano la concorrenza prendendosi il massimo possibile ed anche il record del mondo di categoria

Risuona forte come non mai a Changwon, in questi Mondiali 2018 di tiro, l'inno di Mameli.

Nella gara di ​Mixed Team Junior di Trap gli shooter del Bel Paese diretti da Albano Pera dominano letteralmente prendendosi oro e argento.
Erica Sessa e Lorenzo Ferrari, dopo le medaglie nei concorsi individuali - oro per lei, bronzo per lui - salgono sul gradino più alto del podio sbriciolando 42 dei 50 piattelli a disposizione con una prova d'autorità senza precedenti; come testimonia il record del mondo di categoria in finale.
La medaglia d'argento invece va appannaggio di Maria Lucia Palmitessa e Matteo Marongiù che con 35/50 si sono accaparrati un ottimo secondo posto mettendosi alle spalle la coppia cinese formata da Wendi Gao e Yiliu Ouyang; terzi a quota 29.

Un risultato straordinario che certifica la bontà del movimento, anche e soprattutto a livello giovanile.

Foto: FITAV

© RIPRODUZIONE RISERVATA