02 October 2018

Raccordo autostradale Valtrompia: finalmente si parte?

Dopo anni di contenziosi, finalmente quest'opera fondamentale per il settore armiero è vicina al via. Ma perché è così importante?

Dopo anni di contenziosi, ieri i rappresentanti dell’Anas autostrade hanno incontrato le istituzioni locali a Gardone Val Trompia (Bs) per fare il punto sul progetto del raccordo autostradale della Valtrompia: la firma del contratto con il raggruppamento temporaneo di imprese Salc/Carena, lo scorso 19 luglio, sembra aver finalmente dato una accelerazione alla concretizzazione del cantiere, che potrebbe giungere a un avvio della realizzazione dell’opera nell’agosto 2019. Già previsto nella Legge obiettivo 443 del 2001, il raccordo autostradale della Valtrompia si è intrappolato negli ultimi anni in un gorgo di contenziosi civili e amministrativi tra soggetti espropriati per la realizzazione del tracciato e aziende partecipanti alla gara d’appalto. Problemi che sembrano essere stati finalmente superati.
Perché è importante il raccordo autostradale? Perché la Valtrompia dà lavoro a circa 8 mila imprese (tra le quali, il 90 per cento delle aziende del settore armiero) per un totale complessivo di quasi 33 mila lavoratori, ma ancora nel XXI secolo queste aziende sono lontane dalla rete autostradale, incuneate in una valle per entrare e uscire dalla quale il tracciato è lungo, tortuoso e lento, perché mescolato alla viabilità ordinaria. Per meglio illustrare quali sarebbero i benefici economici, ma anche ambientali del raccordo autostradale, l’Associazione degli industriali bresciani ha realizzato il filmato che vi proponiamo. Buona visione!

© RIPRODUZIONE RISERVATA