24 settembre 2018

Meno profughi: 10 mila poliziotti in più?

Tra decreto sicurezza e legge di stabilità, per le forze dell'ordine potrebbero essere in arrivo 10 mila "rinforzi"

Lo aveva promesso “l’altro” Matteo, cioè Renzi; lo aveva annunciato in campagna elettorale Luigi Di Maio, per il programma M5S: stavolta, secondo le dichiarazioni recentemente rese da Matteo Salvini in occasione della presentazione dei contenuti del decreto sicurezza (oggi in discussione al consiglio dei ministri) potrebbe essere la volta buona. Parliamo delle 10 mila assunzioni nei ranghi delle forze di polizia, da destinarsi al presidio e controllo del territorio.
E i soldi per pagarli? Potrebbero venire dal risparmio di spesa conseguente al minor afflusso di migranti avvenuto nel 2018: “se il trend che abbiamo imposto proseguirà quest’anno”, ha dichiarato Salvini, “gli sbarchi si ridurranno dai 120 mila dell’anno scorso ai meno di 30 mila di quest’anno, per un risparmio in spesa corrente di 1,2 miliardi di euro”. Tenendo conto di un costo annuo per ciascun addetto pari a 40 mila euro, per 10 mila assunzioni il budget necessario dovrebbe quindi essere pari a 400 milioni di euro, pari quindi a un terzo del “tesoretto” ventilato da Salvini.

© RIPRODUZIONE RISERVATA