08 aprile 2019

Le classifiche dopo Godega

Grande successo di affluenza sulle 40 linee del poligono temporaneo in provincia di Treviso, con tiratori e cacciatori provenienti da tutte le regioni d'Italia. Disputata anche la prima tappa della Swarovski optik & Kahles cup. Sabato e domenica prossimi a Fiumicino di scena soltanto il Tiro cacciatori

Scarica gli allegati

Affluenza al top sulle 40 linee di tiro a Godega (Tv), esaurite soprattutto nei turni di tiro del sabato e della domenica mattina: come ormai tradizione, nella gara organizzata dall'associazione dei vittoriesi si sono dati appuntamenti i principali protagonisti del circuito Armi e Tiro e il risultato è stata una gara spettacolare con risultati per nulla scontati e testa a testa ino all'ultima mouche. Come nel caso della categoria Libera, che ha visto Francesco Vinelli avere la meglio su Valdimiro Iannascoli per differenza mouche, entrambi a quota 200. Tirata anche la Open con un Revetria in grande spolvero a quota 199 punti, uno in più di Enrico Vanzella. Un po' più larghe le vittorie di Mennucci (192) e Cagol (197) rispettivamente nella Cacciatori e nella Varmint, entrmbi con un punteggio di tutto rispetto.
A Godega, ha preso il via anche la Swarovski optik & Kahles cup che ha visto sulle linee molti dei migliori cacciatori e tiratori del circuito. Ad aggiudicarsi il successo di tappa due cacciatori "di casa": a Elio D'Assiè la Cacciatori, a Francesco Vanzella la Varmint, con una vittoria sul filo di lana su Francesco Del Tito.
La gara in programma sabato 13 e domenica 14 aprile al poligono Testa di lepre di Fiumicino (Rm) non vedrà di scena il Cinghiale corrente a causa di problemi organizzativi. Resta, invece, confermato l'appuntamento con il Tiro cacciatori.

© RIPRODUZIONE RISERVATA