11 novembre 2013

La prima Government con stampanti 3D

Alla fine, ce l'hanno fatta. L'azienda protagonista di questo salto epocale è la statunitense Solid concepts, specializzata in prototipazioni 3D con stampanti tridimensionali, che è riuscita a realizzare il primo prototipo di Government 1911 interamente realizzata con una stampante 3D (a parte le molle).

La prima government con stampanti 3d

Alla fine, ce l'hanno fatta. L'azienda protagonista di questo salto epocale è la statunitense Solid concepts, specializzata in prototipazioni 3D con stampanti tridimensionali, che è riuscita a realizzare il primo prototipo di Government 1911 interamente realizzata con una stampante 3D (a parte le molle). Ovviamente non si tratta di una stampante con "inchiostro" polimerico, ma di una stampante capace di realizzare il prototipo con strati di acciaio sinterizzato con tecnologia laser. Sta di fatto che il prototipo funziona e i primi 50 colpi sparati sono andati dove dovevano andare (alla distanza di 10 metri). Secondo gli ideatori di quest'arma, la stampa 3D delle componenti costitutive ha grandi vantaggi sia in termini di versatilità (in pochi minuti si può avere qualsiasi componente custom, della forma che si vuole), sia di precisione esecutiva e tolleranze. Sempre secondo gli ideatori, questo sistema consente anche di avere un materiale con caratteristiche di densità superiori alla microfusione. Sia come sia, intanto guardatevi il filmato delle prove a fuoco!

Per informazioni: www.solidconcepts.com

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA