di Claudio Bigatti - 12 giugno 2019

I pantaloni tattici secondo Defcon 5

Defcon 5 di Maniago (Pn) propone una vasta gamma di abbigliamento e accessori militari, ma l’abbigliamento tecnico è da sempre il suo fiore all’occhiello
Di pantaloni tattici ce ne sono moltissimi e alcuni certamente validi, tuttavia la proposta media si colloca in una “aurea mediocritas”. Visto l’impiego a cui sono destinati, è meglio pretendere il massimo per quanto riguarda vestibilità, resistenza e comfort: qualità che possono e devono coesistere tutte nello stesso capo.
Come negli Advanced tactical pants di Defcon 5: taglio proporzionato e strutturato, fit asciutto (i tempi dei pantaloni militari baggy è terminato da tempo…) che assicura libertà di movimento e comfort, utilizza resistente tessuto ripstop (anti strappo) in Polycotton 65% cotone e 35% poliestere, ottimo compromesso tra leggerezza e traspirabilità.
Vita con ampia banda leggermente imbottita in modo da poter indossare pesanti cinturoni e con robusti passanti in Cordura 500D, patta con bottone all’inglese (su fettuccia travettata) e zip Ykk, bottoni al’inglese anche sulle ampie tasche cargo laterali a soffietto ma con bordatura a filo della gamba e priva di sbuffi, tasche anteriori taglio jeans facilmente accessibili, ampie tasche posteriori con pattine a velcro, ulteriore taschina interna di sicurezza, taglio conformal sulle ginocchia con protezione esterna in Cordura 500D fornite di tasche per inserire ginocchiere soft fornite di serie, orlo dei pantaloni e interno caviglia in Cordura 500, flaps interni a fondo gamba con regolazione elastica.
Il colori disponibili: Coyote tan, Multiland, Od Grenn (i primi tre mostrati nella foto di apertura), Vegetato italiano, Multi camo e nero disponibili nelle taglie S, M , L, Xl e Xxl.

© RIPRODUZIONE RISERVATA