di Alessandro Chiarenza - 28 novembre 2017

I Beretta Ar 70/90 demilitarizzati

Grazie a Nuova Jager, vedremo presto nelle armerie italiane versioni demilitarizzate del Beretta Ar 70/90 in calibro .223 Remington

Nuova Jager ha annunciato che presto arriveranno nelle armerie italiane modelli demilitarizzati del Beretta Ar 70/90, fucile d’ordinanza dell’esercito italiano in corso di (parzial) sostituzione con il Beretta Arx 160.
Le carabine provengono direttamente dalle riserve di reparto e hanno all’attivo circa 200-300 colpi sparati. Sono dotate di bipiede, maniglione amovibile, tromboncino ridotto a 21 mm, baionetta, caricatore Stanag da 5 colpi, cinghia a sgancio rapido e multi tool originale. Trattandosi di armi demilitarizzate, non è ovviamente presente il fuoco automatico. Il prezzo consigliato è di 1.150 euro. Per leggere l'annuncio ufficiale della Nuova Jager, cliccate qui.

© RIPRODUZIONE RISERVATA