01 ottobre 2018

Costa si appella alle regioni: proibite la caccia la domenica

Dopo il tragico incidente di caccia nel ponente ligure, il ministro dell'Ambiente chiede alle Regioni di vietare l'attività venatoria domenicale

Il drammatico incidente di caccia occorso nel Ponente ligure ha ricevuto una risposta istituzionale: il ministro dell’Ambiente, Sergio Costa, ha infatti annunciato di voler intervenire presso le regioni con “un appello affinché cancellino la domenica dal calendario venatorio”. Secondo le dichiarazioni del ministro Costa, lo stop domenicale chiesto alle regioni sarebbe una misura “interim” nell’attesa che sia il Parlamento, su sua richiesta, ad approvare una modifica della legge quadro 157/92.

Questi sono i fatti: ferma restando l’assoluta tragicità di quanto accaduto, riteniamo corretto evidenziare come non possa essere l’approccio emozionale a condurre l’attività politica, sia sulla caccia, sia su qualsiasi altro tema. Da un ministro della Repubblica, si auspica che possa esservi un approccio tecnico e professionale su un tema di questa delicatezza, più che di tipo ideologico e massimalista.

© RIPRODUZIONE RISERVATA