di Claudio Bigatti - 09 aprile 2019

Arriva il Barrett Rec 10

Dopo il Barrett Rec 7 in 6,8 Spc è la volta del Rec 10 in .308 Winchester: l’azienda lo definisce contract rifle anche se non è ben chiaro, al momento, quale ente o forza armata “straniera” lo avrebbe acquisito…

Rispetto al precedente Rec 7 che impiega un gas piston e solo più recentemente riconvertitosi al sistema Dgi - Direct gas impingement, il Barrett Rec 10 parte subito semiauto e con Dgi: si tratta però di una versione carbine, dato che impiega canna da 16 pollici (406 millimetri).
Tale interessante versione in effetti, non era prima disponibile commercialmente ma oggi, spendendo negli Usa 2.995 dollari, è alla portata di tutti o quasi.
La canna in acciaio Cmv offre rigatura per bottonatura con passo 1:10” con anima cromata, presa di gas intermedia, leva di selezione ambidestra e con arco di 45°, bolt release e sgancio caricatore ambidestri, trattamento Tb 41 Dlc sul porta otturatore, scatto Alg Qms, spegni fiamma Barrett, astina con slots M-Lok e forniture polimeriche Magpul: mire abbattibili Mbus, calcio estensibile Moe Sl, impugnatura Moe, caricatore da 20 colpi. La lunghezza complessiva del Barrett Rec 10 è di 959 millimetri ma cosa è interessante ed in ragione del calibro è il peso: 3.630 grammi. E’ disponibile in colore nero oppure Fde con trattamento Cerakote.

© RIPRODUZIONE RISERVATA