segui Armi e tiro su:

Cerca nel sito

Texas: meglio non dare fastidio...

L'ufficio del governatore del Texas, Rick Perry, ha reso noto che è stata approvata una nuova legge che espande le "regole di ingaggio" per la legittima difesa con uso della forza nell'ambito dello Stato americano. "Il diritto di difendersi da una minaccia imminente alla propria incolumità non solo dovrebbe essere chiaramente specificato dalla legge, ma è anche connaturato alla natura umana", ha dichiarato Perry. In sostanza, la norma ritiene legittimo l'utilizzo ...

L'ufficio del governatore del Texas, Rick Perry, ha reso noto che è stata approvata una nuova legge che espande le "regole di ingaggio" per la legittima difesa con uso della forza nell'ambito dello Stato americano. "Il diritto di difendersi da una minaccia imminente alla propria incolumità non solo dovrebbe essere chiaramente specificato dalla legge, ma è anche connaturato alla natura umana", ha dichiarato Perry. In sostanza, la norma ritiene legittimo l'utilizzo della forza (quindi anche delle armi) per difendere sé o altri da un aggressore che tenti di commettere gravi reati, come omicidio o aggressione a sfondo sessuale, che tenti di introdursi illegalmente in casa, in auto o nel luogo di lavoro o che tenti di rapire qualcuno dalla sua casa, dall'auto o dal luogo di lavoro. La normativa precedente autorizzava già a utilizzare la forza per difendersi in caso di intrusioni nell'ambito casalingo, gli emendamenti approvati estendono la tutela all'auto e al posto di lavoro. La nuova normativa entrerà in vigore dal prossimo 1° settembre.

Tutto su:

Commenta con
Commenta con
AGGIORNA COMMENTI

Commenta la notizia