di Massimo Vallini - 05 giugno 2019

Vieni a prenderle!

La serie Spartan II di Sig Sauer ripropone pistole con loghi e scritte che promuovono il diritto a portare le armi. Molto statunitensi, ma poi neanche tanto…
“Molon labe” letteralmente "vieni a prendere" è una frase in greco antico assurta come esempio pragmatico di espressione di sfida. Secondo lo storico Plutarco fu pronunciata per la prima volta dal re di Sparta Leonida in risposta alla richiesta di consegnare le armi avanzata dal re persiano Serse durante la battaglia delle Termopili. La frase è stata ripetuta da molti politici e generali successivi per esprimere la determinazione di un esercito o una nazione a non arrendersi. Il motto è presente anche sullo stemma della Centrale di comando per le operazioni speciali degli Stati Uniti. Negli Stati Uniti sia l'originale greco sia la sua traduzione inglese sono spesso usate dagli attivisti a favore del secondo emendamento, che riguarda il diritto di portare armi per la difesa personale e ha cominciato ad apparire su alcuni siti web alla fine del 1990 e nei primi 2000. Nel contesto del secondo emendamento la frase esprime l'idea che la persona che la pronuncia sia un forte sostenitore dell'ideale del porto libero di armi e che non le consegnerà a nessuno, soprattutto alle autorità governative.
In Italia la prima serie di pistole "simbolo" Spartan di Sig Sauer l’abbiamo vista solo grazie una replica ad aria compressa, distribuita da Bignami. Ma Sig Sauer è già alla seconda serie di armi da fuoco: è costituita dai modelli 1911 Full-size e Carry e dalle compatte P238 e P938. Le Spartan II sono tutte pistole a cane esterno e solo singola azione, interamente in metallo con finitura stonewash coyote brown invecchiata. Ogni pistola ha guancette in alluminio con incisioni personalizzate con il nuovo logo Spartan rappresentato dall’elmo spartano, e l’incisione in greco "Molon labe". I sistemi di mira sono meccanici e notturni SigLite.
La Full-size (canna 5”) e la Carry (4,2”) sono disponibili in .45 Auto e sono dotate di rail per il montaggio degli accessori, sicurezza ambidestra, cane scheletrato e grilletto come tutti gli altri comandi di colore nero. Due caricatori da 8 colpi. La 238 Spartan II Micro-compact, con canna di 2,7”, è in .380 auto con thumb-safety ambidestra e un caricatore in acciaio da 7 colpi. L’altra Micro-compact Spartan II 938, con canna di 3”, è in 9 mm.
© RIPRODUZIONE RISERVATA