di Claudio Bigatti - 25 novembre 2019

Ruger espande la linea Security 9

Ruger ha annunciato l’aggiunta di due nuove versioni nella propria linea di pistole Security 9 in calibro 9x19

Lo scorso aprile l’azienda aveva introdotto la “compatta” nella serie Security 9 ma adesso, ha deciso di allestire sia la “mid sized” sia la “compact” in versione Pro.

Sia la Ruger Security 9 Pro sia la Security 9 compact Pro appaiono senza leva di sicura esterna e introducono mire “notturne” metalliche con inserto luminescente al Trizio, ognuna poi viene corredata da tre caricatori.

La Ruger Security 9 Pro ha una canna lunga 4 pollici (101,6 millimetri) mentre la Security 9 Compact adotta canna da 3,4 pollici (86,3 millimetri), le capacità dono rispettivamente di 10 e 15 colpi in caricatori metallici bifilari.

Mantengono della serie Security 9 tutte le caratteristiche costruttive e meccaniche quindi, fusto in polimero, modulo interno in alluminio con lunghe guide integrali, scatto in semi doppia azione ma con cane interno (pre-carica del cane e poi con la trazione sul grilletto, si completa la carica) definita dalla casa come Secure Action, canna e carrello in acciaio.

Veniamo al prezzo: negli Usa costeranno 549 dollari, ossia 170 dollari in più rispetto le versioni standard delle Security 9.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime news
Le ultime prove