12 maggio 2019

Rispettati i valori in campo

I risultati della terza gara del girone Centro del Campionato Fitld. Sabato le categorie Target e domenica di scena F-class

Scarica gli allegati

Giro di boa per il girone Centro del Campionato italiano di Tiro lunga distanza a Terranuova Bracciolini (Ar). La terza gara del girone si è svolta il 4 e 5 maggio in un contesto meteorologico particolare per una data primaverile, aria mossa e fredda e, in particolare domenica, carica di umidità.
Le categorie Target si sono affrontate sabato pomeriggio con il consueto impegno e competenza, il primo match è stato il più duro a causa del tipico vento “dell’ora di pranzo” caratterizzato da grande instabilità. In linea di massima a metà giornata, infatti, il vento tende a cambiare sia direzione sia intensità, per poi stabilizzarsi nelle ore successive. I protagonisti hanno rispettato le aspettative e hanno aumentato il bottino che li porterà di sicuro in finale.
Domenica mattina è di scena l’F-class, le condizioni meteo peggiorano con vento da 1,5 a 2,5 m/sec da ore 1 con frequenti giri da ore 11 a ore 2/3 e una fortissima umidità. Per contro il cielo coperto, con pioggia a tratti consistente, ha permesso un’osservazione nitida dei bersagli. Stavolta la differenza l’ha fatta l’ultimo match che ha dato una rimescolata alla classifica che comunque ha rispettato i valori in campo premiando, come sempre, i tiratori più costanti.
Altre due “belle” giornate di sport solo un po' più complicate per l’organizzazione che ha dovuto fare largo uso di impermeabili. Prossima gara 25 e 26 maggio.
Nella classifica generale categoria Entry, Giulio Calvetti con 215 punti e 14 V-bull precede Simone Bellatti e Moreno Tiberi; in Plus Bruno Rossi con 218 punti e 13 V-bull precede Eros Daveri e Claudio Poggesi; in Special Ennio Zingoni con 218 e 15 V-bull supera Vito Freda e Tiziano Volterrani. In F-Tr Paolo Bernini Vanni ha 221 punti e 22 V-bull su Angelo Maffi e Sandro Caroselli; in Open Nicola Salvador 222 e 27 V-bull su Mirko Salamon e Roberto Rossi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA