di Claudio Bigatti - 25 maggio 2019

Optic ready, ma economico

L’americana Strike industries è nota per una serie di gadget e componenti per armi decisamente innovativi: questa volta affrontano il tema del montaggio dei micro red dot sulle Glock senza bisogno di…

Si chiama G-surf e sta per “Scorpion universal reflex mount for Glock” ed è un sistema per installare i micro red dot sulle Glock (dalle G17 alle G39 ma escluse le Gen5) senza necessità di fresare il carrello e in modo reversibile. Si tratta di una speciale basetta in acciaio che semplicemente si incastra nella coda di rondine per la tacca mira presente sul carrello e con aggancio nel tappo di culatta delle pistole austriache. Opzionalmente, è possibile installare anche una manettina per l’azionamento veloce del carrello facilmente reversibile in modo da agevolare anche i mancini. I modelli di micro red dots installabili secondo l’azienda sono: Burris FastFire II & III, Leupold DeltaPoint, Docters II & III, EoTech Mrds, Trijicon Rmr e molti altri.
La buona notizia riguarda anche il costo: negli Usa il G-Surf viene messo in vendita a 54,95 dollari.

© RIPRODUZIONE RISERVATA